I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Music

Giorgia: tutta la sua emozione per la ristampa del suo primo album

today26 Marzo 2024 28

Sfondo
share close


Uscito nel 1994, conteneva la hit “E poi”, cantata al Festival di Sanremo

Giorgia ha annunciato sui suoi social la ristampa in vinile del suo album d’esordio “Giorgia“. Era il 1994, il disco conteneva tredici brani: 9 inediti, la cover di Lucio Battisti “Nessun dolore” e due canzoni cantate a Sanremo. Si trattava di “Nasceremo”, con cui Giorgia aveva vinto Sanremo Giovani 1993, e “E poi”, che aveva interpretato al Festival di Sanremo 1994 nella sezione Nuove Proposte. 

Giorgia ha scritto: “a parte il fatto che 30 anni sono volati con la velocità di un battito di ciglia, e che l’unica cosa invariata nella foto sono le scarpe che vanno ancora di moda, vorrei dire a chi ha 20 anni che:
a) è vero che le sopracciglia tolte a un certo punto non ricrescono più e
b) è vero che con l’età il naso aumenta di volume,
e poi, a parte il fatto che non abbiamo neanche trovato le pellicole originali di questa copertina tanti sono gli anni che sono passati e che non c’era photoshop altrimenti non avremmo lasciato lo scotch sotto le scarpe, il capello ribelle, o la piega sul viso che poi a saperlo quante ne sarebbero arrivate di pieghe!
ma @sonymusicitaly ha pensato di ristampare il mio primo disco e per questo ringrazio il presidente @andrearosi00 e di farlo soprattutto in vinile che trent’anni fa era un supporto considerato ormai superato, e questo fa pensare a come poi sia tutto relativo.
Non amo troppo celebrare il mio passato, ma ci tengo a celebrare chi in trent’anni ha cantato con me da e poi..in poi, grazie, ci vogliamo bene e questa è l’unica cosa che resta. Non sto a dire quanto, con dolore o gioia a seconda dei casi, si cambi nel tempo, o quanto il tempo ci cambi perchè lo sappiamo e chi non lo sa lo saprà da sé al momento giusto, del resto ce lo leggiamo in viso, e ci portiamo tutto dentro sempre alla ricerca di una luce che illumini il tragitto.

(foto Getty Images)





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%