I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Food

“Sono la boss”: Virginia, pescatrice e cuoca record a 103 anni

today12 Agosto 2023 8

Sfondo
share close


Ha cominciato a 7 anni e non si è mai fermata. Neanche un giorno di mal di mare, figli e nipoti attorno a lei nell’azienda di famiglia. La sua storia

Virginia Oliver alias 'Lobster Lady' (montaggio da Downeast Magazine su Instagram e da Cbs Tv)

Virginia Oliver alias “Lobster Lady” (montaggio da Downeast Magazine su Instagram e da Cbs Tv)

Se c’è un personaggio che figurerebbe alla grande in una delle cinque blue zone di ultracentenari studiatissime in tutto il mondo per capire come fanno (ne abbiamo scritto qui) questa è lei. Ha cominciato sui pescherecci di famiglia che aveva appena 7 anni e non ha più smesso. Anche ora che di anni ne ha 103, che esce tutte le settimane per mare e che quando rientra ama cucinare piatti a base di pesce e torte, oltre a vendere a ristoranti e locali turistici il pescato dell’attività familiare. Virginia Oliver è la più anziana cuoca-pescatrice del mondo e, intervistata dalla Cbs non ha dubbi nel rispondere: “Chi è la boss qui? Io”.

Mai un giorno di mal di mare

Per tutti, da quelli della comunità del Maine in cui è cresciuta e dove vive (lo stato in cui Stephen King ha residenza e ambienta molti dei suoi best seller) ai giornalisti di mezzo mondo, Virginia Oliver è la Lobster Lady. La signora di astici e aragoste, nella cui pesca e selezione è specializzata. La giornata tipo della Lobster Lady è: sveglia presto, un filo di rossetto, abiti da lavoro, guanti e via, si mette in navigazione sull’Atlantico col figlio 80enne, gli altri figli e nipoti pensano a conservare, lavorare e vendere il pesce, gli astici e le aragoste. Per 61 anni Virginia ha condiviso l’attività con suo marito, che volle comprare la barca a cui diede il nome della sua sposa, quella che ancora la 103enne usa per il sul lavoro quotidiano. “Mai avuto un giorno di mal di mare” ama ricordare nelle numerose interviste fatte, dallo speciale della Cbs al ritratto che le ha dedicato il Washington Post.

I fondali sempre più vuoti

A Virginia non manca una sana coscienza ambientalista. Le 400 gabbie che possiede nell’azienda di famiglia, sono state scelte per la precisione con cui intrappolano gli astici senza danneggiare la vita delle balene e di altre specie ittiche locali. L’attività di Lobster Lady si svolge da giugno a settembre, esce per mare tre volte alla settimana. Poi rincasa e prepara crab cakes o baked beans, questi ultimi i tipici biscotti col ripieno di fagioli molto amati nel Maine. 

Il cibo degli ultracentenari e come vivono: l’approfondimento

 





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%