I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Ambiente

Vino, Ruffino sbarca a Bolgheri

today6 Aprile 2023

Sfondo
share close

Ruffino sbarca a Bolgheri, sulla costa toscana, in una delle aree vinicole più prestigiose al mondo, attraverso l’acquisto di 15 ettari di vigneto in due diverse zone (sei ettari sono già impiantati, gli altri sono terreni provvisti di diritti di reimpianto) e avvia la costruzione di una cantina, della sede aziendale e di un centro di ospitalità. L’investimento complessivo, secondo stime del Sole 24 Ore, supera i 20 milioni di euro.

In pratica il marchio toscano, che fa capo al gruppo americano Constellation Brands e ha appena chiuso (a fine febbraio) un bilancio da 124 milioni di fatturato, si appresta a “costruire” una nuova tenuta che avrà una propria etichetta (il nome è ancora da definire), puntando sulla qualità dei vini e dei materiali: la cantina, che sorgerà sulla via Bolgherese dove si affacciano tutti i grandi marchi, sarà a basso impatto ambientale e paesaggistico, e sarà pensata per una ventina di ettari di vigneti, quelli a cui l’azienda intende arrivare nel giro di qualche anno.

Riposizionamento verso l’alto di gamma

Lo sbarco di Ruffino a Bolgheri arricchisce il ventaglio di denominazioni toscane di alta qualità presidiate dall’azienda, che già conta Brunello di Montalcino e Chianti Classico, e completa il quadro a cui il presidente e amministratore delegato Sandro Sartor puntava da sempre. Dando una spinta decisiva al riposizionamento verso l’alto di gamma: “A Bolgheri vogliamo fare alta qualità – spiega Sartor – rispettosi dell’ambiente e del territorio. Stiamo spostando il baricentro della nostra azienda verso l’alto con l’obiettivo di aumentare la marginalità e posizionarci in una fascia di mercato con una ciclicità meno accentuata. Del resto la strategia seguita da noi, così come da Robert Mondavi, è in linea con quella imboccata dal nostro gruppo Constellation Brands in America”.

Il bilancio 2022 di Ruffino (chiuso a fine febbraio 2023) indica 124 milioni di euro di ricavi, in linea con l’anno precedente, con un risultato operativo (ebit) del 10% e 28,6 milioni di bottiglie vendute (-4%).

Scopri di più
Fonte

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%