I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Music

Angelina Mango parla di amore: “Ho scoperto quello vero”

today31 Maggio 2024 16

Sfondo
share close


Per Angelina Mango quest’anno è cambiato tutto: la vittoria ad Amici, quella a Sanremo e la partecipazione all’Eurovision Song Contest. Un anno che culmina con l’uscita del suo primo album, poké melodrama, ricco di collaborazioni con nomi importanti del mondo della musica italiana. Un titolo particolare che, come racconta in un’intervista a Vanity Fair, raccoglie “tutte le mie anime e insieme si mescolano. Gli ingredienti del mio poké sono la sincerità, l’energia, la cassa su cui ballare, un pizzico di rancore e un bel po’ di maturità che non pensavo di averne così tanta, e invece”. 

C’è spazio anche ovviamente per parlare dell’ultimo anno, molto frenetico: “Non mi sono mai fermata se non per andare in studio, quindi il lavoro che ho fatto su di me è stato proprio scrivere. E nel momento in cui scrivevo, ho realizzato realmente come mi sentivo. L’album è stata la mia terapia”. Il disco è anche pieno di tutti quei valori che la famiglia le ha insegnato, come “riuscire a comunicare con la musica e poter fare scelte solo e unicamente per amore. Tutto questo era la priorità a casa mia, quando ero piccola, e mi è rimasto cucito addosso”. 

E, come detto, è ricco di featuring, uno su tutti il brano come Marco Mengoni. L’esperienza è stata totalmente positiva: “Ha una sensibilità tale che ti mette a tuo agio all’istante e allo stesso tempo ti fa tremare le gambe quando prende in mano il microfono. E io che sono come una spugna, ho vissuto ogni sensazione con tutto il mio corpo”.

Altro brano che parla molto di lei è La noia, con cui ha vinto il Festival: “La prima volta che l’ho cantata avevo paura di essere stata un po’ troppo diretta, però mi piace il poter raccontare una crescita difficile in modo ironico, mi permette di esorcizzare molte situazioni che ho vissuto. Oggi sento che ho snodato un sacco di perline e di fili. Ci sono ancora tanti nodi, e ne continuo a creare, ma avrò tempo di snodarli tutti, ne sono convinta”.

Poi c’è crush, in cui si parla di farfalle nello stomaco e di cotte, qualcosa che ormai lei ha dimenticato da tempo: “Avere una crush per me è strano perché sono molto innamorata, ma le crush sono una cosa diversa. Le cottarelle non sono questione d’amore vero e proprio, è come quando i bambini arrossiscono. Io ne ho sempre avute tantissime di crush, non me ne vergogno. È il lato divertente, il lato adolescenziale, che non so se sarà mai ricambiato dalla mia vita reale”.

Dopo però è arrivato l’amore che definisce come “il motivo per cui si fa tutto, è il motivo per cui esistiamo e io ho imparato a conoscere anche l’amore da adulti. In ‘Diamoci una tregua’ parlo di un amore adulto e non pensavo di poterlo fare a questa età, vuol dire che sono cresciuta molto. Capita a volte di litigare solo per il gusto di farlo, solo per sfogarsi. A volte si usa l’altra persona come se fosse un pungiball, ma io che sono la persona più testarda del pianeta ho imparato a fermarmi. A dire ‘ok, hai ragione tu’. E fare questo passo indietro a volte salva, e forse vuol dire amare in maniera matura. Per me è una sensazione nuova, sto ancora prendendo le misure”.





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%