I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Beatles, dipinto del 1966 firmato da band venduto per 1,7 mln dollari**

today2 Febbraio 2024 9

Sfondo
share close



Un dipinto del 1966 realizzato da tutti e quattro i Beatles è stato venduto oggi all’asta da Christie’s a New York per 1.744.000 dollari (pari a 1,6 milioni di euro), oltre quattro volte la stima più bassa di partenza. L’aggiudicazione durante “The Exceptional Sale”, dopo un’accesa gara al rialzo tra più offerenti al telefono e in sala, si è conclusa con un applauso al Rockefeller Center. La somma finale, offerta da un collezionista, al momento anonimo, è una delle più alte mai pagate per un pezzo di memorabilia dei Beatles.

La pittura astratta fu eseguita durante la tournée a Tokyo ed è firmata al centro da John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr. Si tratta di un acrilico e acquerello su carta giapponese “Senza titolo”, noto come “Images of a Woman”. Secondo il fotografo Robert Whitaker, che documentò il soggiorno dei Beatles nella capitale giapponese, il dipinto fu completato in due notti nella stanza 1005 dell’Hilton Hotel di Tokyo. Si racconta che quella suite presidenziale fu una sorta di opulenta e lussuosa prigione dove i Beatles trascorsero gran parte delle 100 ore in Giappone dal 29 giugno al 3 luglio 1966.

Per quasi tre anni i Beatles avevano suscitato fantastiche scene di adorazione ovunque fossero apparsi, in alcune situazioni addirittura pericolose. Le autorità giapponesi decisero di garantire la loro sicurezza con un grado di orgoglio che, nella mente dei Beatles, rasentava il fanatismo, ogni dettaglio della loro tabella di marcia era curato al micro minuto. I Beatles furono trasportati dall’hotel alla Budo Kan Hall, dove tennero cinque concerti, con un sistema di sicurezza ultra-rapido, senza rischiare assolutamente nulla. Allo stesso modo, si pensò generosamente a far sentire i Beatles a proprio agio e soddisfatti nella loro lussuosa suite d’albergo, in modo che non avessero voglia di andare da nessuna parte; anche se poi riuscirono a fare due brevi fughe. Paul uscì per una fugace occhiata mattutina al Palazzo Imperiale con Mal Evans e John si avventurò in alcune strade vicine con Neil Aspinall. Ma in realtà rimasero nella suite per la maggior parte delle 100 ore. I Beatles si guardarono intorno in cerca di cose da fare e le trovarono, e ricevettero visitatori, molti dei quali portarono dei regali, uno dei quali donò un set di materiali artistici di alta qualità che fu utilizzato per il dipinto.

(di Paolo Martini)



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%