I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

Apple Car? Potrebbe arrivare nel 2028. Il progetto diventa meno ambizioso

today24 Gennaio 2024

Sfondo
share close


Che fine ha fatto il progetto Apple Car? Più volte abbiamo parlato di questo progetto, noto anche come Project Titan, grazie ad una serie di rapporti ed indiscrezioni. Adesso, un nuovo rapporto di Bloomberg prova a fare il punto della situazione, raccontando che l’azienda si starebbe concentrando su di un progetto meno ambizioso con l’intento di portare finalmente un veicolo elettrico sul mercato.

DEBUTTO NEL 2028?

Il rapporto prosegue evidenziando che dopo aver ipotizzato una vettura dotata di funzionalità avanzate di guida autonoma, l’azienda avrebbe deciso di puntare su di un’auto con un sistema di assistenza alla guida di Livello 2+ (qui spieghiamo i Livelli della guida autonoma). Anche così, comunque, si dovrà attendere ancora diverso tempo per vedere l’auto elettrica di Apple. Adesso, pare che l’obiettivo sia quello di lanciarla nel 2028, un paio di anni dopo le ultime ipotesi degli analisti.

Pare, quindi, che il progetto non sia stato messo nel cassetto con Cupertino che ci starebbe lavorando ancora. Negli ultimi anni, il progetto Apple Car ha vissuto una storia travagliata con diversi cambi al timone, ritardi e modifiche della strategia.

Pare, che la decisione di puntare su di un modello con funzionalità di guida assistita più semplici sia vista come una sorta di “ultima possibilità“. O l’azienda sarà finalmente in grado di offrire questo prodotto oppure i dirigenti potrebbero riconsiderare seriamente l’esistenza del progetto.

In origine, il progetto prevedeva una vettura dotata di un sistema di guida che non richiedeva l’intervento umano su buona parte delle autostrade americane. Dunque, funzionalità molto simili a quelle offerte oggi da Super Cruise di General Motors o da BlueCruise di Ford.


Adesso, invece, si punterebbe su di un sistema di Livello 2+ che richiede che il conducente mantenga le mani sul volante e l’attenzione sulla strada. Secondo il rapporto, comunque, dopo il debutto della vettura, Apple punterebbe a fornire in un secondo momento funzionalità di guida autonoma di Livello 4.

La nuova strategia è stata adottata dopo una serie di riunioni che hanno coinvolto il consiglio di amministrazione di Apple, il capo del progetto Kevin Lynch e l’amministratore delegato Tim Cook.

Apple avrebbe trascorso anni lavorando su propulsori, hardware e software per la guida autonoma, interni ed esterni delle auto e altri componenti chiave. Tuttavia, il veicolo non ha mai raggiunto con successo la fase di prototipo formale. Con questo cambio di strategia, si spera che finalmente lo sviluppo possa andare avanti.

Ovviamente, i contenuti del rapporto vanno presi con le dovute cautele visto che del progetto Apple Car di certo oggi non c’è nulla. Non rimane, quindi, che attendere ulteriori novità.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%