I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Music

Sanremo, The Kolors: “Un ragazzo una ragazza un tormentone”

today22 Gennaio 2024 5

Sfondo
share close


Il toto-Sanremo è già nel suo pieno e c’è un brano su tutti che è stato eletto il tormentone del prossimo Festival. E a presentarlo sono loro, i The Kolors, dopo aver dominato l’estate con la loro “cassa dritta”. Cassa dritta che si ripresenta anche in Un ragazzo e una ragazza e con un ritornello che è ancora più letale del famoso “Questa non è Ibiza”. Ovviamente non si tratta di una copia di Italodisco.

Il frontman Stash Fiordispino nella conferenza stampa che precede la kermesse ha infatti spiegato: “Non volevamo ripeterci. Abbiamo piuttosto rispettato la palette di suoni che ci rappresenta in questo momento”. Anche perché il brano sanremese arriva prima di Italodisco. “Un giorno, in Stazione Centrale, abbiamo intercettato un ragazzo, appunto, che tentava un approccio con una ragazza. Abbiamo pensato all’imbarazzo e alla difficoltà di rompere il ghiaccio offline, oggi che siamo abituati a un primo contatto virtuale, come un like o la visualizzazione di una Story”.

Il tutto è successo più di un anno fa. Dopo averci lavorato con Davide Petrella, hanno mandato una prima versione ad Amadeus. Nel frattempo il brano è cambiato parecchio. “Magari a un certo punto pubblicheremo sui social quella prima versione”. Un’altra cosa in comune con Italodisco, però, c’è. Anche Un ragazzo una ragazza ha avuto l’approvazione della loro fan numero uno: la primogenita di Stash, Grace, che “La canta già. Quando un pezzo arriva ai bambini, arriva a tutti” e questo è “il gol assoluto”. 

Per i The Kolors è la seconda partecipazione a Sanremo, rispetto alla prima avvenuta nel 2018 con il brano Frida (mai, mai, mai): “Solo qualche giorno fa ci siamo accorti che da allora sono passati sei anni. Siamo più consapevoli”. E a quanto pare anche ben più decisi dato che non hanno perso tempo e hanno già scelto la cover per la serata dei duetti. “Sarà un medley di capolavori del passato che restano contemporanei, un pezzo solo non ci bastava. E sarà internazionale. Ci aiuterà a mostrare un altro lato della nostra anima, pur restando coerenti con noi stessi. Lo eseguiremo con un grande nome, che abbiamo voluto dal primo momento”. 

Dopo il Festival ci saranno i live dal vivo: il 3 aprile al Forum di Assago di Milano (il primo in assoluto) e il 20 giugno all’Auditorium Parco della Musica – Cavea di Roma. Quanto all’album, ancora non ci sono certezze: “Sarà una decisione di team. Di sicuro nel 2024 uscirà tanta nostra musica. E per il futuro faremo tesoro del passato: ci godremo gli eventuali momenti di down che possono precedere i successi, senza non ci saremmo chiusi in studio e non sarebbe arrivato Italodisco, che è stato un dessert dopo un mese di dieta e palestra”.





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%