I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Cinema

I bluray salvaguardano il cinema

today7 Dicembre 2023 5

Sfondo
share close



Come il suo collega Christopher Nolan, che lo ha spesso citato tra le sue maggiori fonti di ispirazione, anche il regista James Cameron ha parlato dell’importanza dei bluray e dei film in formato fisico nel corso di una recente intervista promozionale.

In vista dell’uscita dei bluray 4K di The Abyss, Aliens e True Lies, che arriveranno nei primi mesi del 2024, l’autore ha spiegato che possedere i film in versione fisica contribuisce a preservare la storia del cinema, spiegando il processo che lo ha portato alla realizzazione di questi nuovi master dei suoi cult passati: “Il ritorno di vecchi contenuti ha un grande impatto sul pubblico e, in un certo senso Avatar: La via dell’acqua ha aiutato questo processo. Dobbiamo imparare a dare una finestra ampia tra l’uscita nelle sale e l’uscita in home streaming, e poi spingere abbastanza lontano da poter dare tempo alla realizzazione di un’uscita fisica. Una volta fatto, che si tratti di noi o di Top Gun: Maverick, Barbie o Oppenheimer, hai l’opportunità di offrire ai fan un’esperienza aggiuntiva con tutti quei film che hanno imparato ad amare nei mesi precedenti.

Proprio come Christopher Nolan e Guillermo del Toro, anche James Cameron e il suo produttore Jon Landau rimangono grandi sostenitori dei formati fisici. “Penso che molte persone stiano iniziando a rendersi conto dei limiti dello streaming. Lo streaming ha iniziato a confondere i confini e a dire: ‘Bene, cos’è un film? Birdbox è un film? C’è Sandra Bullock, ma non lo vedrete al cinema. Penso che a causa della pandemia e lo streaming in forte crescita, le persone abbiano iniziato a fare confusione, molti hanno smesso di andare al cinema, abbiamo iniziato a vedere ciò che volevamo quando lo volevamo, e abbiamo perso un po’ di quelle pietre miliari culturali che hanno rappresentato il cinema in tutti questi anni. Poi, negli ultimi dodici mesi circa, ci siamo svegliati e abbiamo realizzato che ci mancava qualcosa. Lo streaming rende tutto un continuum, un flusso unico e uniformato, mentre ci sono film che specifici che hanno un valore diverso, che spiccano tra gli altri, film che vogliamo condividere a livello culturale e sui quali vogliamo saperne di più. Vogliamo celebrarli nel formato fisico e alla risoluzione più elevata possibile: magari molti non andranno più al cinema, ma quando possono ricreare quell’esperienza a casa propria con un grande televisore a schermo piatto in 4K, allora perché no?“.

Per non farsi mancare niente, ricordiamo che James Cameron ha annunciato anche le nuove edizioni collector’s edition di Avatar e Avatar: La via dell’acqua, che arriveranno in tempo per Natale…ma solo se masticate l’inglese.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%