I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

la crescita continua anche ad agosto

today26 Ottobre 2023 12

Sfondo
share close


Anche nel mese di agosto è cresciuto in Italia il mercato delle auto usate. Infatti, secondo l’ultimo rapporto di UNRAE ci sono stati complessivamente 293.092 trasferimenti di proprietà, pari ad una crescita del 5,5% rispetto allo stesso periodo del 2022 (277.743 trasferimenti di proprietà). I trasferimenti netti aumentano del 4,0% e le minivolture del 7,9%.

Guardando al periodo gennaio-agosto 2023, il mercato dell’usato mostra una crescita del 7,9% con 3.192.305 passaggi di proprietà, contro i 2.959.284 degli 8 mesi del 2022. Comunque, rispetto al periodo precedente allo scoppio della pandemia il divario rimane ancora elevato. Il rapporto parla di un -11,8% su gennaio-agosto 2019.

LE AUTO DIESEL MATENGONO LA PRIMA POSIZIONE

Il rapporto di UNRAE evidenzia che ad agosto 2023 il diesel è sempre l’alimentazione preferita. Infatti, circa la metà dei trasferimenti (49,9%) sono vetture dotate di questa alimentazione (50,6% nel 2022). A seguire troviamo i modelli a benzina con il 37,2% e le ibride al 4,8%. Abbiamo poi le vetture a GPL con il 4,6% e quelle a metano con il 2,4%. Invece, i trasferimenti netti di auto elettriche BEV e Plug-in coprono rispettivamente una quota dello 0,5% e 0,6%.


Guardando l’età delle vetture oggetto dei trasferimenti, la quota delle auto con più di 10 anni di anzianità raggiunge il 52,2%. Sale al 15,8% lo share delle auto da 6 a 10 anni e cresce anche quello delle vetture da 4 a 6 anni al 12,6% nel mese. La quota delle auto più recenti da 0 a 1 anno è del 5,3% nel mese di agosto. In leggero calo la quota delle auto da 2 a 4 anni all’11,1% nel mese. Cede leggermente quella delle auto da 1 a 2 anni al 3,0% in agosto 2023.


Per quanto riguarda i contraenti, gli scambi tra privati/aziende in agosto sono scesi al 57,7% di tutti i passaggi di proprietà. Al 38,6%, invece, quelli da operatore a cliente finale. In lieve crescita quelli provenienti dal noleggio (0,9%) e quelli da Km0 (2,9%). La regione Lombardia continua ad essere al primo posto con il 12,8% dei trasferimenti, seguita da Sicilia (9,8%) e Lazio (8,8%).

MINIVOLTURE

Parlando delle minivolture, ad agosto 2023, la quota dei privati o altre società che permutano la propria vettura è scesa al 62,2%. Cede leggermente quella dei ritiri di autovetture da parte degli operatori (24,3%). In crescita le auto ritirate provenienti dal noleggio a lungo e breve termine (12,1%). Quota dell’1,4% per le vetture provenienti da Km0.

Le minivolture di auto diesel arrivano al 52,7% di quota ad agosto, mentre quelle dei modelli a benzina chiudono al 31,3%. In contrazione il metano (2,3%), a fronte di un leggero incremento del GPL (al 5,2%). Salgono al terzo posto le minivolture di auto ibride: 6,9% di share. Le Plug-in e le auto BEV si posizionano rispettivamente allo 0,9% e 0,7%.

Infine, fra le minivolture, si contrae la quota delle autovetture con più di 10 anni al 40,1% del totale. In crescita le fasce di anzianità da 6 a 10 anni (18,7%), quella da 4 a 6 anni (15,3%) e quella da 0 a 1 anno (4,5%). In leggera crescita le auto da 2 a 4 anni (16,2%), mentre si contrae la quota di quelle da 1 a 2 anni (5,2%).



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%