I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Cinema

la classifica dal peggiore al migliore

today20 Ottobre 2023 7

Sfondo
share close



Per quanto la carriera di Leonardo DiCaprio sia ormai entrata a pieno diritto nella leggenda di Hollywood, non sempre lo straordinario attore ha catturato l’interesse dell’Academy.

Il talento dell’interprete statunitense era fulgido sin dalle sue prime apparizioni, in grado di suggerirne un futuro glorioso. DiCaprio, infatti, è forse il volto per antonomasia del cinema a cavallo tra il vecchio e il nuovo millennio: da golden boy a raffinato attore (sapevate che Robert De Niro raccomandò Leonardo DiCaprio a Martin Scorsese?), la sua filmografia vanta ben pochi passi falsi.

Eppure, il buon Leonardo è stato in grado di vincere la statuetta più ambita di Hollywood solo nel 2016, con la sua magistrale interpretazione in Revenant – Redivivo. La star vanta un totale di 6 nomination e probabilmente ciascuna di essere sarebbe stata degna della vittoria di un Oscar. Ecco, dunque, la nostra classifica delle migliori prove recitative di Leonardo DiCaprio.

6. Blood Diamond – Diamanti di sangue

Il 2006 è passato alla storia del cinema come l’anno di The Departed, premiato come Miglior film e in grado di far vincere al suo regista, Martin Scorsese, la tanto attesa statuetta di Miglior regista. Forse, però, sarebbe stato il caso di candidare DiCaprio per la sua interpretazione nell’action scorsesiano, piuttosto che per il Danny Archer di Blood Diamond. Ad ogni modo, il suo lavoro è stato lodevole in entrambi i casi.

5. The Aviator

Si tratta del film che, nel 2004, sancì l’inizio del sodalizio DiCaprio-Scorsese, nonostante il ruolo minore in Gangs of New York. L’interpretazione dell’eccentrico Howard Hughes, seppur rischiando di risultare una mera caricatura, si rivelò di alto livello, con un DiCaprio pienamente padrone del proprio personaggio e perfettamente immedesimato.

4. Buon compleanno Mr. Grape

Siamo nel 1993, l’anno in cui Leonardo DiCaprio cominciò, in via definitiva, a mostrare il proprio talento al mondo intero catturando l’attenzione degli Oscar, i quali lo candidarono come Miglior Attore non protagonista nel film di Lasse Hallström; la pellicola non spicca certamente per originalità, ma la recitazione del nostro attore nei panni di Arnie, ragazzo affetto da disabilità intellettive, è decisamente il quid in più in grado di elevare il film.

3. The Wolf of Wall Street

Jordan Belfort è un personaggio spregevole, bugiardo e misogino, rappresentante ideale del lato marcio degli Stati Uniti. Il duo Scorsese – DiCaprio, facendo leva proprio sull’esasperazione di cotanta negatività, riesce a costruire un film dal ritmo rapido e capace di far godere lo spettatore per la caduta in disgrazia di Belfort, dopo aver reso quasi comici anche i suoi lati peggiori.

2. C’era una volta a… Hollywood

Nell’ultimo capolavoro di Quentin Tarantino, Leonardo DiCaprio è Rick Dalton, star del cinema western in lento ma inesorabile declino. Con un’interpretazione matura e realmente degna dell’Oscar, DiCaprio mette in scena un personaggio delicatamente disperato, consapevole del tramonto incombente dei suoi giorni di gloria. Leonardo Di Caprio è Rick Dalton e forse, tra qualche decennio, effettivamente Leonardo DiCaprio sarà Rick Dalton.

1. Revenant – Redivivo

Anche se la statuetta per questo film ha il sapore di un Oscar alla carriera, la prova attoriale di DiCaprio nei panni del tenace e resiliente Hugh Glass è totalizzante, configurandosi come parte integrante del viaggio spirituale che Alejandro González Iñárritu, il regista, propone allo spettatore, il quale sembra chiamato ad affrontare il gelo assieme a DiCaprio.

L’eccellenza di Leonardo DiCaprio, pertanto, è lapalissiana e non ha bisogno di ulteriori prove del nove. Come dimostra anche la nostra recensione di Killers of The Flower Moon, per una buona fetta della critica è in vista una nuova nomination per il caro Leo: non ci resta che andare al cinema per scoprire se sarà questa l’occasione.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%