I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

Jony Ive ha investito in una societ di frullatori

today4 Ottobre 2023 4

Sfondo
share close


Sebbene abbia abbandonato l’azienda da anni ormai, il nome di Jony Ive sarà sempre legato a doppio filo ad Apple, eppure le sue attività imprenditoriali sembrano aver preso una via del tutto inedita.

Le ultime notizie che gli riguardano rivelano che ha investito una somma non nota in Cruz, un’azienda che ha sviluppato una bottiglia con frullatore portabile molto particolare. Dotata di un tappo alimentato tramite USB-C con lame incorporate, consente di trasformare la frutta in ottimi frullati freschi in tempo reale, per godere al massimo delle proprietà nutritive e massimizzare la bontà. Il sistema di chiama BlenderCap e Cruz lo ha lanciato al CES all’inizio di quest’anno ad un prezzo non propriamente economico, ossia 129 dollari.


A quanto pare è il tappo l’elemento che fa la differenza, e sebbene sia fornito con una borraccia dalla capacità di 1 litro circa, è pensato per adattarsi ad altre bottiglie a bocca larga. Al momento è disponibile solamente in USA e Canada, pertanto non precipitatevi a cercarla.

Ma ritorniamo al nostro Joni Ive e al suo investimento, che sebbene possa sembrare piuttosto inusuale, in realtà un senso ce l’ha. L’azienda Cruz è stata fondata dagli ex ingegneri Apple, Matthew Moore e Dakota Adams, che hanno fatto parte del team di sviluppo del primo Apple Watch. “Stiamo cercando di creare prodotti nello spirito di Apple”, ha dichiarato Moore a Bloomberg.



Jony Ive, il primo progetto hardware dopo Apple





Apple
07 Lug


Ive ha elogiato i fondatori in una dichiarazione rilasciata a Bloomberg, definendoli “profondamente premurosi, gentili e tenaci e rigorosi nel risolvere problemi difficili”. Ma non è l’unica figura di spicco a partecipare al progetto, infatti, tra gli investitori di Cruz ci sono anche l’ex vice presidente Apple, Nick Forlenza e l’ex CEO di eBay, Devin Wenig.

Anche se Ive non è stato coinvolto nel design del BlenderCap, il suo studio di design, LoveFrom, ha lavorato a diversi progetti in questi anni, collaborando con grandi brand come Airbnb, Ferrari e altri. Di recente si vocifera che ci sia una collaborazione in corso con OpenAI per la realizzazione del primo smartphone basato integralmente sull’AI.

Stando a quanto affermato da Cruz, l’aiuto economico di Ive consentirà di portare sul mercato nuovi prodotti di simile tenore, sui quali c’è ovviamente un grande riserbo.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%