I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Food

Chef Bottura, il figlio Charlie e Il Tortellante per autistici

today28 Settembre 2023 1

Sfondo
share close


Tre volte stellato e per due volte migliore al mondo, il grande cuoco e imprenditore ha creato lo spazio per far lavorare e dare dignità agli “ultimi del mondo”

Chef Massimo Bottura col figlio Charlie fra i 'tortellanti' autistici (da Instagram)

Chef Massimo Bottura col figlio Charlie fra i “tortellanti” autistici (da Instagram)

E sono sette. Come gli anni da cui è nato il primo Tortellante a Modena per dare lavoro, piena dignità e senso del proprio valore anche professionale agli autistici. Sette anni dopo chef Massimo Bottura, tre stelle Michelin e due volte premiato come migliore ristorante al mondo con l’invenzione dell’Osteria Francescana dà ancora più spessore all’avventura del Tortellante, nata con il pieno supporto di Charlie, suo figlio nato con un disturbo dello spettro autistico. Nel giorno del 23mo compleanno di Charlie Bottura, secondogenito della coppia formata da chef Massimo e da sua moglie e partner in tutte le iniziative gastronomiche e sociali, Lara Gilmore, nasce anche la Bottega del Tortellante che si unisce al laboratorio in cui autistici imparano a lavorare la pasta e fare il pane. All’inaugurazione erano presenti i Bottura come anche il sindaco di Modena, Raffaele Donini, assessore regionale alla Sanità ed Erika Coppelli che presiede l’Associazione Tortellante. E torna la domanda: cos’è la normaità?

Un mistero chiamato autismo e il cibo per dare dignità e gioia

Durante l’inaugurazione della nuova Bottega del Tortellante, chef Massimo Bottura che pure era reduce da un tour de force internazionale prima per inaugurare un nuovo refettorio a New York poi in mezzo ai grandi capi di Stato, ha parlato della sua gioia più grande che è stare con “gli ultimi del mondo”, e vedere la gioia e il loro sorriso nel trovarsi al centro di un grande progetto che parte dal cibo, dal pane, dalla pasta per permettere loro di sprigionare tutto il valore che hanno. Il laboratorio e la Bottega del Tortellante accolgono finora ventisette persone con età comprese fra i 18 e i 30 anni, perché si parla tanto di bambini o adolescenti autistici ma l’Italia continua a considerare poco, pochissimo gli adulti con disturbi dello spettro autistico e le cure e le iniziative di inclusione sociale passano troppo spesso per l’impegno e la fatica delle sole famiglie. Al Tortellante si possono comprare prodotti di panificazione ma anche aceto balsamico, salumi e formaggi della tradizione emiliana e il Lambrusco. Il team dei “tortellanti” è seguito dal neuropsichiatra Franco Nardocci membro della Società Italiana NeuroPsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza. L’esperienza di Charlie, Massimo Bottura e Lara Gilmore va avanti e risuona dello stesso entusiasmo e con l’identica testardaggine di un’altra avventura del cibo al servizio della valorizzazione degli autistici: PizzAut.

Lo staff dei “tortellanti” (da Instagram)

Chef Antonio e le pizze di Acampora: perché nessuno è anormale

Nico Acampora è fondatore di PizzAut, il marchio di pizzeria che coinvolge in cucina e fra i tavoli ragazzi e ragazze con il disturbo dello spettro autistico (sì, di questo tipo di condizione si sa ancora troppo poco ma si è ben capito che non esiste un solo autismo). E amico di quello Stefano Belisari, in arte Elio delle Storie Tese, padre di Dante, autistico. Mentre prosegue anche l’impresa dell’Albergo Etico di Asti, con relative cucine affidate a persone disabili da chef Antonio De Benedetto. Perché se c’è qualcosa che non è normale è il pregiudizio e l’esclusione. E combatterle col cibo mette addosso ancora più gioia e orgoglio. 

Tortellanti in azione (da Instagram)

 

 





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%