I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Sostenibilità

€4.000 per il Doc/it Women Award

today14 Agosto 2023 5

Sfondo
share close



Il 5 settembre 2023 si terrà la prima edizione del Doc/it Women Award, il premio istituito da Doc/it, l’Associazione dei documentaristi italiani, in collaborazione con Women in Film, Television & Media Italia (Wiftmi) e con il sostegno di Roma Lazio Film Commission. L’obiettivo del progetto è promuovere la figura femminile nell’industria dell’audiovisivo e dei media dove la parità di genere è ancora lontana.

Le candidature, aperte dal 25 luglio fino al 17 agosto, sono rivolte alle produttrici italiane che abbiano un documentario cinematografico, audiovisivo o una serie documentaria in sviluppo avanzato, che potrà essere presentato attraverso il form dedicato sul sito di Doc/it. Il premio si propone di sostenere la presenza femminile nel settore in ogni fase dello sviluppo delle opere, nonché di individuare e supportare i progetti che presentano un approccio innovativo nei processi produttivi. La vincitrice si aggiudicherà un premio di 4000 euro che la aiuterà a realizzare il proprio progetto.

I progetti verranno valutati da una giuria di professioniste e professionisti del settore selezionati da Doc/it insieme a Wiftmi, un’associazione no-profit per promuovere la parità di genere e combattere i pregiudizi sulle donne. Nata nel 1973 a Los Angeles, l’associazione Women in Film oggi è presente con più di 50 realtà associate o partner. Con le sue attività, l’ente supporta e promuove la parità di genere e l’inclusività nel mondo dello spettacolo e dei media anche sviluppando progetti che possano favorire un cambiamento culturale e sociale. Dal 2018 Wif è presente anche in Italia con Women in Film, Television & Media Italia.

Come riportato sul sito dell’associazione: “I media propongono spesso un’immagine stereotipata delle donne, plasmata più su quello che la società si aspetta tradizionalmente da loro piuttosto che su ciò che realmente sono. È nostra intenzione, dunque, dedicare particolare attenzione ai contenuti dei prodotti audiovisivi e alla narrazione delle donne che li propongono, consapevoli del ruolo culturale del nostro settore, con l’intenzione di ripristinare uno sguardo più equilibrato e veritiero sull’universo femminile”.

La Carta di comportamento etico

Un elemento importante per aggiudicarsi il Doc/it Women Award sarà anche lo spazio riservato da ciascun progetto ai processi innovativi e sostenibili sia in termini umani che ambientali.

In quest’ottica Doc/it ha annunciato, in occasione della pubblicazione del bando di partecipazione al premio, la scelta di aderire alla Carta di comportamento etico per il settore audiovisivo per la tutela della dignità della persona, delle lavoratrici e dei lavoratori promossa da Wiftmi. L’ente ha promosso questo documento come strumento di prevenzione disponibile per tutte e tutti “contro le molestie sessuali, gli atti intimidatori e ogni forma di discriminazione, violenza di genere e body shaming sul luogo di lavoro e di studio, per la tutela della dignità della persona, delle lavoratrici e dei lavoratori, delle studentesse e degli studenti del settore audiovisivo”. L’obiettivo è combattere le discriminazioni e affermare il principio per cui: “il lavoro svolto può e deve essere libero e stimolante e si deve poter creare, osare e sperimentare senza limitazioni o paure”, come si legge nel documento.

La premiazione si terrà lunedì 5 settembre 2023 presso l’Hotel Excelsior nell’ambito del Venice Production Bridge, nel maestoso contesto della 80esima edizione del Festival del Cinema di Venezia, in un evento promosso da Doc/it dal titolo “La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane”.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%