I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Lifestyle

Orietta Berti, 80 anni dell’usignolo diventato icona pop

today31 Maggio 2023

Sfondo
share close

  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 31 maggio 2023
  • 14:41

(ANSA) – ROMA, 31 MAG – Quando Bibi Ballandi riceveva gli ospiti nella sua villa poco fuori Bologna, amava indicare le cose che aveva comprato “grazie a Orietta Berti”. Prima di diventare un produttore che ha fatto la storia della televisione, Ballandi negli anni ’60 e ’70 aveva fatto il manager dei cantanti e ovviamente intendeva dire grazie al successo di Orietta Berti che proprio domani compie ottant’anni di cui 58 di una carriera che l’ha ormai trasformata in un’icona dell’intrattenimento popolare.
    I suoi primi successi li ha vissuti indossando l’abito da religiosa di Suor Sorriso, poi tra gli anni Sessanta e Settanta ha conosciuto la sua stagione d’oro come interprete della melodia più tradizionale e rassicurante. E proprio a questo ruolo è legato il momento più triste della sua carriera: nel 1967 Luigi Tenco cita Io, Tu e le Rose nella sua lettera d’addio come esempio di un mondo sbagliato che accoglie queste melodie e rifiuta Ciao Amore Ciao. Per la Berti fu uno shock affrontato con la sua tipica discrezione e superato grazie ad alcuni dei suoi più grandi successi, ormai dei titoli da storia del costume come In Via dei Ciclamini, Tipitipitì e soprattutto Finché la Barca Va. La sua popolarità le ha consentito di recitare accanto a Ugo Tognazzi, nell’episodio dei Nuovi Mostri intitolato L’Uccellino della Val Padana e diretto da Ettore Scola e con Paolo Villaggio in Quando C’era Lui… Caro Lei.
    La seconda giovinezza è cominciata intorno agli anni ’90 grazie alla tv dove prima è passata attraverso i programmi del revival poi, come la sua grande amica Iva Zanicchi (l’altra è Ornella Vanoni) grazie soprattutto al successo di Anima Mia, il programma di Fabio Fazio e Claudio Baglioni, è diventata anche un personaggio televisivo. Fazio l’ha fatta entrare spesso nella compagnia di giro dei suoi programmi, ma Orietta ha nel curriculum anche Domenica In, Buona Domenica e di recente Quelle brave ragazze e il ruolo di opinionista al Grande Fratello Vip.
    Senza contare le dodici partecipazioni al festival di Sanremo: l’ultima con Amadeus nel 2021. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%