I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Music

Billy Joel : la vera storia di Uptown Girl

today9 Maggio 2023

Sfondo
share close

Billy Joel è nato a New York, nel Bronx, il 9 maggio 1949. Nel corso della sua carriera, ha pubblicato 13 album, dal 1971 al  2001. E’ tra gli artisti che hanno venduto più copie nel mondo, circa 150 milioni di copie. Diventa celebre con l’album “The Stranger”, con cui vince due Grammy Award (migliore canzone, “Just the Way You Are” e miglior disco dell’anno) e “52nd Street”, con hit come “My Life”, “Honesty” e “Big Shot”. IL disco gli fa vincere due Grammy, per il miglior album e per la migliore performance vocale pop-rock dell’anno). Nel 1983 esce “An Innocent Man”, che contiene “Uptown Girl”. Nel 1985 partecipa a USA for Africa, la all star band (tra loro Michael Jackson, Lionel Richie, Stevie Wonder e Bruce Springsteen), per la canzone benefica “We Are the World”.   

Per festeggiare Billy Joel, ecco la vera storia di “Uptown Girl”. La canzone fu una vera hit. E indimenticabile è anche il video, con una affascinante Christie Brinkley, fidanzata (e poi moglie dell’artista).  Logico dunque che molti fan pensassero che il brano fosse stato ispirato da lei. E invece… le cose andarono diversamente e c’è perfino un po’ di Whitney Houston in questa bella storia, che unisce musica, amore e immagini.

La canzone, intanto: “Uptown Girl” racconta di una ragazza ricca e di ottima famiglia, dunque “uptown”, e di un ragazzo di origini modeste. Quale si considerava per l’appunto Billy Joel, che era nato a Long Island e si vedeva come un ragazzo semplice, un lavoratore come tanti altri. Da qui il suo stupore nello scoprire che poteva affascinare donne bellissime e facoltose (certo, essere una star della musica in queste occasioni aiuta non poco…).

Ma ecco la storia dietro la canzone. Molti dicono che “Uptown Girl” sia dedicata alla modella Elle MacPherson (detta The Body per la sua avvenenza), che ebbe una relazione con Joel. Altri che il brano sia dedicato a Christie Brinkely, che invece Joel lo sposò (per divorziare nove anni dopo). E invece… la canzone è dedicata a più donne, come ha rivelato lo stesso artista durante un’intervista allo Stern Show nel 2010.

Billy Joel ha confessato che la canzone doveva intitolarsi “Uptown Girls” perché si riferiva a più signore. L’ispirazione era arrivata mentre il musicista era nella meravigliosa località di Saint Barth. In un locale, Joel si ritrovò con Elle MacPherson, Christie Brinlkey e persino un’allora sconosciuta Whitney Houston. Billy fu davvero stupito per aver attirato le attenzioni di queste tre bellissime donne ed ebbe l’idea per la canzone. Come andò a finire? Che Whitney Houston chiese a Billy di accompagnarlo al pianoforte mentre cantava (e dimostrò subito di che stoffa era fatta la sua voce); che Billy iniziò a uscire con Elle MacPherson. E che alla fine, quando quest’ultima andò in Europa per la sua carriera da modella, fu Christie a rimpiazzarla nel cuore di Joel. E già che c’era, ad apparire anche nel video di “Uptown Girl”.

Inoltre, a sentire Christie, ci sarebbe un’altra donna ancora dietro l’ispirazione del brano: una ragazza dalla voce incantevole, che amava telefonare ai musicisti celebri del tempo sussurrando loro frasi molto sexy. Ma chi sia quest’ultima “donna del mistero” solo Billy lo sa. E finora non lo ha mai voluto rivelare…

(Foto Getty Images)

.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%