I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

News

Rivoluzione Apple: ecco quali device perderanno la porta Lightning per la USB-C

today1 Aprile 2023

Sfondo
share close

Com’è ormai largamente confermato dalle voci di corridoio che si levano dalle catene produttive Apple, i prossimi iPhone abbandoneranno il connettore Lightning per la ricarica in favore della USB-C. Dopo ben dieci anni di utilizzo della sua tecnologia proprietaria, la casa di Cupertino è stata costretta a scendere a patti con il nuovo standard di ricarica, che tra l’altro utilizza già da qualche anno su iPad e Mac. Complice la decisione dell’Unione Europea, che renderà obbligatorio lo standard per tutti gli smartphone, tablet, fotocamere digitali e tastiere a partire dal 2024, e per i computer dal 2026, Apple si prepara a immettere sul mercato nuove versioni dei dispositivi che utilizzano ancora la Lightning, anche se non tutti. I primi saranno appunto gli iPhone, che con la quindicesima generazione, in arrivo a settembre 2023, proporranno l’USB-C sull’intera linea, con vantaggi non solo nella facilità di ricarica ma anche a livello di feature: con il nuovo cavo verranno introdotti tempi di ricarica più veloci, ma anche una maggiore efficienza nei consumi. Non è difficile immaginare che Apple, ormai al picco delle migliorie che possono essere introdotte annualmente in una linea di smartphone e a corto di rivoluzioni nel design, possa incentrare il marketing del prossimo telefono come il più veloce a ricaricare di sempre e quello con la batteria che dura più di ogni altro modello.

E se il telecomando di Apple TV 4K è già stato modificato con la versione uscita quest’anno, seguiranno immediatamente tutti gli accessori Mac: Magic Mouse, Magic Trackpad e Magic Keyboard. Secondo voci di corridoio che provengono direttamente dalle fabbriche Apple, la versione USB-C di tutti questi dispositivi è già pronta al lancio in contemporanea con iPhone 15. Ma c’è un altro accessorio che verrà aggiornato insieme col telefono, ovvero le AirPods Pro di seconda generazione, lanciate l’anno scorso. Gli auricolari wireless di Apple otterranno questo piccolo upgrade che sostituirà il modello attualmente in vendita, restando dotate di custodia con ricarica wireless. Le AirPods di terza generazione e le AirPods Max, invece, rimarranno ancora con la Lightning per qualche tempo, sembra fino al 2024, quando Apple sarà obbligata ad aggiornarle per continuare a venderle anche nel Vecchio Continente.

Fonte

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%