I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Codacons, fino a 13.300 euro per il concerto di Taylor Swift

today8 Luglio 2024 8

Sfondo
share close


di Ansa
  

Codacons, fino a 13.300 euro per il concerto di Taylor Swift


(ANSA) – MILANO, 08 LUG – I due concerti di Taylor Swift (13
e 14 luglio allo stadio San Siro di Milano) si avvicinano, e sul
web stanno comparendo biglietti per accedere all’evento venduti
a prezzi stratosferici, che possono arrivare a superare i 13mila
euro. Lo denuncia il Codacons, che sul caso presenterà domani un
esposto ad Antitrust e Procura della Repubblica di Milano.
“Mentre sui canali ufficiali le vendite sono già chiuse da
tempo avendo i due concerti registrato il sold out, sui siti di
secondary ticketing e sulle piattaforme di compravendita tra
privati – denuncia il Codacons – sono comparsi biglietti
proposti al pubblico a prezzi esorbitanti.

Ad esempio per la
data del 14 luglio un sito vende oggi una coppia di biglietti
(non acquistabili separatamente) alla modica cifra di 13.334
euro. Un’altra piattaforma, per il concerto del 13 luglio,
arriva a chiedere 4.677 euro a singolo biglietto”.
Ma secondo l’associazione a difesa dei consumatori sono anche
privati cittadini a mettere in vendita ticket a tariffe
stellari: ad esempio sulla piattaforma eBay si trovano oggi
biglietti per le date del 13 o 14 luglio a cifre che raggiungono
i 3.000 euro.
“Ancora una volta assistiamo ad una ignobile speculazione che
sfrutta la forte domanda di biglietti per i concerti
dell’artista americana per realizzare un illegittimo
arricchimento – afferma il presidente del Codacons, Carlo Rienzi
-. Per questo presenteremo domani un esposto ad Antitrust e
Procura chiedendo non solo di indagare i responsabili per il
possibile reato di aggiotaggio, ma anche di sequestrare e
oscurare le pagine web dove vengono venduti biglietti a prezzi
fuori mercato”. (ANSA).
.

di Ansa
  





.

Scritto da: redazione

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento


Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%