I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

‘Emigranti’ inaugura domani Lampedus’Amore

today6 Luglio 2024 5

Sfondo
share close



Lo spettacolo “Emigranti”, liberamente tratto dal testo originale del drammaturgo polacco Slawomir Mrzoek, inaugura domani sera 6 luglio (21,30), a Lampedusa, la nona edizione di Lampedus’Amore-Premio giornalistico internazionale Cristiana Matano, il festival che ricorda la giornalista di origine campana che oggi riposa nella maggiore delle isole Pelagie. La pièce, che vede protagonisti Marco Landola, Andrea Venditti e Francesca Anna Bellucci, con la regia di Massimiliano Bruno, racconta le vicende di due emigranti italiani costretti a vivere in una stamberga e incornicia il testo in quattro epoche diverse, nelle più famose emigrazioni italiane: dalla fine dell’Ottocento passando per il proibizionismo americano, alla ricostruzione post Seconda Guerra Mondiale, fino ad arrivare negli anni Settanta.

“Dopo tanti anni di lavoro a teatro e al cinema – dice il regista dello spettacolo Massimiliano Bruno – spesso negli artisti entra in gioco il mestiere e si lascia da parte il cuore. Ma questo “Emigranti” in scena a Lampedusa per me è un orgoglio grandissimo, una immensa emozione. Vivo una enorme soddisfazione a poter raccontare questa storia cosi struggente e vera in una terra che ha visto passare storie altrettanto drammatiche. Noi raccontiamo storie di italiani in Argentina, Stati Uniti, Inghilterra, Germania e ci immedesimiamo in chi adesso, provenendo dall’Africa, cerca di coltivare la speranza nel nostro Paese. Uno spettacolo che è verità”.

Lampedus’Amore-Premio giornalistico internazionale Cristiana Matano proseguirà il 7 luglio con un doppio appuntamento. Alle 19, nella sede dell’Archivio Storico di Lampedusa, sarà ospite il ricercatore e attivista egiziano Patrick Zaki, che presenterà il suo libro “Sogni e illusioni di libertà” (editore La Nave di Teseo) in cui racconta la sua terribile avventura e i 22 mesi di carcere in Egitto per avere espresso le sue opinioni. In serata, dalle 21,30, spazio alla musica raffinata e d’autore: sul palco di Piazza Castello, infatti, si esibiranno Raphael Gualazzi e Simona Molinari, due degli interpreti più eleganti della scena italiana pop-jazz e blues. La giornata dell’8 luglio si aprirà con il convegno “L’Europa uscita dalle urne e l’attesa per il voto americano: come raccontare un mondo al bivio e senza pace”, organizzato con il patrocinio del Parlamento Europeo, dell’Ordine dei Giornalisti e della Federazione Nazionale Stampa Italiana. In serata la cerimonia di consegna dei Premi giornalistici Cristiana Matano. Ospiti saranno i comici Ficarra e Picone e la cantautrice Anna Castiglia. A presentare tutti gli eventi saranno Salvo La Rosa (Rtp-Tgs), Elvira Terranova (AdnKronos) e Marina Turco (Tgs).



.

Scritto da: redazione

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento


Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%