I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Da domani nelle sale il docufilm “Alberto Sordi Secret”

today27 Giugno 2024 19

Sfondo
share close



ROMA (ITALPRESS) – Un Alberto Sordi inedito, la sua vita fuori dal set raccontata nel docufilm “Alberto Sordi secret” in programma da domani nelle sale cinematografiche italiane, della Svizzera e della Repubblica di San Marino.

“L’amministrazione capitolina c’è nei percorsi culturali che rappresentano Roma non solo con Alberto ma anche con tutte le produzioni che rendono importante la nostra città, noi romani dobbiamo essere ambasciatori di quello che ha fatto Alberto” ha detto Fabrizio Santori, vice presidente della commissione Roma Capitale nel corso della presentazione in anteprima del docufilm “questo docufilm poi è di livello internazionale che fa grande Roma, c’è una grandissima curiosità in questo film, Alberto è sempre stato legato alla famiglia, una persona umile e tutti siamo curiosi di vedere come è cresciuto, come ha trascorso la sua infanzia”.

Il docufilm si compone di una parte documentaristica con testimonianze inedite di amici e parenti dell’attore tra i quali il regista Pupi Avati, l’annunciatrice e presentatrice tv Rosanna Vaudetti, la nipote di Totò, Elena de Curtis, il re dei paparazzi Rino Barillari, Patrizia e Giada de Blanck, Sabrina Sammarini (figlia dell’attrice Anna Longhi), il direttore della fotografia Sergio D’Offizi, Tiziana Appetito e Alessandro Canestrelli (figli dei fotografici di scena di decine di film di Alberto Sordi, Enrico Appetito e Alessandro Canestrelli senior), foto di famiglia, video e audio originali. La regia è di Igor Righetti” questo è il primo docufilm sulla vita fuori dal set di mio cugino Alberto Sordi, c’è una parte filmica ambientata negli anni 20-30 in costume con auto d’epoca dove io racconto l’infanzia, l’adolescenza di Alberto attraverso i racconti che ho origliato, ai quali sono stato presente tra mio padre, mio nonno e Alberto, racconti che fanno conoscere Alberto Sordi da bambino. Poi c’è una parte documentaristica dove intervengono vari personaggi, da Pupi Avati a Rino Barillari, la nipote di Toto’, Elena De Curtis, dove raccontano, con un taglio più giornalistico, aneddoti, curiosità che hanno vissuto questi personaggi, amici di Alberto con lui”.

Questa parte si lega a un’altra dove la narrazione diventa racconto filmico con personaggi vissuti realmente, in cui viene mostrata l’infanzia e l’adolescenza di Alberto Sordi tra gli anni venti e trenta grazie alle interpretazioni di attori e attrici amati dal grande pubblico come Enzo Salvi, Fioretta Mari, Emanuela Aureli, Maurizio Mattioli, Daniela Giordano, Dado Coletti, Mirko Frezza, Daniele Foresi, Lorenzo Castelluccio, Emily Shaqiri, Vincenzo Bocciarelli, Fabrizio Raggi, Valerio Mammolotti, Moira De Rossi e a tre ragazzi di età diverse che impersonano l’attore (Marco Camuzzi, Flavio Raggi e Daniel Panzironi). C’è anche la partecipazione straordinaria del bassotto pet influencer con oltre 46 mila follower su Instagram Byron Righetti. Un biopic in cui nulla è fiction, frutto di fantasia, ma dove invece i dialoghi, le situazioni e i personaggi ripercorrono la vita reale e sconosciuta al pubblico di Alberto Sordi.

-foto xc3-

(ITALPRESS).

xc3/mgg/red





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%