I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Gaming

Bloodbore: un porting per PC? Miyazaki non è contrario

today14 Giugno 2024 16

Sfondo
share close


Ma come sempre non può confermare né negare

Bloodborne, dall’alto dei suoi 9 anni di età, è senza dubbio uno dei più amati Souls-Like sviluppati dalla stessa From Software, ma essendo stato sviluppato per conto di Sony è tuttora relegato ad esclusiva per console PS4 – sebbene ovviamente sia giocabile su PS5 in retro-compatibilità.

In maniera più o meno analoga a quanto comunicato  a proposito di un possibile remake, il Presidente di From Software Hidetaka Miyazaki ha recentemente aperto uno spiraglio sulla possibilità di vedere il gioco convertito su piattaforma PC. L’argomento è emerso nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di PC Gamer e riportata da Kotaku, sebbene abbia subito specificato che la decisione dipenda da lui.

“So per certo che ci siano persone che vogliono un porting su PC di Bloodborne” dice, ma aggiunge che “sarebbe nei guai” se dicesse di volerlo fare; può però affermare di “non essere contrario” alla versione PC.

“Ovviamente, in quanto uno dei creatori di Bloodborne, la mia personale, pura e onesta opinione che è che mi piacerebbe che più giocatori fossero in grado di apprezzarlo. Soprattutto in quanto un gioco che sta invecchiando, uno di quei giochi del passato che vanno perduti quando l’hardware invecchia – penso che per qualsiasi gioco del genere sarebbe carino avere l’opportunità per più giocatori di provare e riscoprire queste reliquie del passato. Quindi per quanto mi concerne, è decisamente qualcosa a cui non mi oppongo.”

La decisione, tra le righe della cortesia ed educazione tipica dell’etichetta Giapponese, è dunque unicamente nelle mani di Sony, e probabilmente gli intervistatori dovrebbero fare alla casa madre tali domande…

Per saperne di più su Bloodborne vi rimandiamo alla nostra Recensione del 2015.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%