I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Gaming

Xbox Games Showcase 2024 – la seconda parte

today10 Giugno 2024 1

Sfondo
share close


Fable – Lo scorso anno, Fable aveva avuto il piacere di aprire Xbox Showcase, con un trailer che faceva leva sull’ironia per rendere l’idea di un mondo fantasy che si fa beffe dei soliti stereotipi. Anche quest’anno Fable partecipa all’evento principale della comunicazione Xbox e anche il trailer di quest’anno denota una certa ironia, seppur non conservi la stessa verve del precedente. In compenso, Playground Games ci permette di vedere molte più sequenze di gameplay e soprattutto c’è una finestra di lancio: Fable verrà rilasciato il prossimo anno. Potete scommetterci che sarà al day one su Game Pass.

FragPunk – Ultimamente gli hero shooter spuntano come funghi: sembra quasi che tutti vogliano realizzare una qualche declinazione sul tema di Overwatch. Ci stavamo preoccupando di non averne ancora visto uno all’interno di Xbox Showcase, ma non temete, il momento è arrivato, con l’anteprima mondiale di FragPunk. In questo caso, la declinazione sul tema consiste nell’uso delle carte, che consentono di attivare regole speciali: ad esempio, si può mettere sottosopra lo scenario, ingrandire le teste degli avversari (per colpirle più facilmente) e perfino evocare la morte… Questo hero shooter 5vs5 arriva nel 2025, su Xbox e PC.

Winter Burrow – Un’altra anteprima mondiale per Xbox Showcase. A giudicare dal trailer, Winter Burrow appartiene alla categoria dei survival, quelli dove bisogna ricavare le risorse per costruire le cose di cui si ha bisogno e combattere contro una sfilza di avversità per non rimetterci la pelle. Il protagonista è un topolino, intenzionato a riportare la vita nei luoghi a lui cari, che sono stati abbandonati alle intemperie. La grafica disegnata a mano è molto accattivante, però il trailer è appesantito da una tristezza difficile da scrollarsi di dosso. La lotta per la sopravvivenza del topolino comincerà verso l’inizio del 2025 e sì, anche su Game Pass.

Mixtape – Lo Showcase ormai ci ha preso gusto con le World Premiere. Annapurna Interactive presenta una storia che ci cala nei panni di un teenager, uno spaccato di vita adolescenziale che sembra uscito da un film americano, con l’aggiunta dell’elemento sovrannaturale. Lo stile di Mixtape è molto personale, un tratto distintivo che conferisce al gioco una identità facilmente riconoscibile, anche se non sembra essere del tutto rifinito sotto il profilo tecnico. Il gioco punta deciso sulla colonna sonora e basta ascoltare il trailer per rendersene conto. Mixtape ci riporterà alla gioventù nel 2025, anche su Game Pass.

Microsoft Flight Simulator 2024 – La serie di simulazione di volo più famosa si prepara ad accogliere il nuovo capitolo, che decollerà il 19 novembre 2024 (c’è bisogno di specificare che sia su Game Pass?). Asobo Studio metterà a disposizione dei giocatori un mondo ancora più definito da esplorare e una infinità di ruoli da svolgere: si potrà dimostrare la propria abilità di aviatore, fra le altre cose, su aerei di linea, charter, aero ambulanze, elicotteri per l’elisoccorso o per il trasporto di cargo, canadair, perfino mongolfiere…

The Elder Scrolls Online – Zenimax Studios non ha voluto prendersi troppo sul serio, realizzando un trailer un po’ più scanzonato dal solito. Questo trailer sottolinea l’importanza dell’amicizia… All’interno di The Elder Scrolls Online: l’atmosfera è quella di un film degli anni ’80, ma le immagini sono quelle del gioco. In tutta onestà, bisogna ammettere che l’effetto non sia riuscito benissimo, ma apprezziamo lo sforzo. Scherzi a parte, TESO ha compiuto 10 anni e da poco è arrivata su PC l’espansione The Gold Road (presto anche su console); prossimamente, si potranno provare tutte le espansioni per un tempo limitato.

Life is Strange: Double Exposure – Dal palco dello showcase viene annunciato il nuovo capitolo dell’acclamata serie di avventure narrative. La protagonista della saga, Max Caulfield, resta molto scossa quando la sua amica Safi viene uccisa in circostanze misteriose. Ben presto Max si renderà conto di poter accedere ad un universo parallelo, uguale al suo tranne che per un dettaglio: lì Safi è ancora viva. Questa facoltà sovrannaturale sarà la chiave per risolvere il mistero dietro alla morte di Safi e anche per riportarla in vita. Life is Strange: Double Exposure ha una data di uscita: 29 ottobre 2024.

Indiana Jones e l’antico Cerchio – Uno dei titoli più attesi dell’anno di Xbox Game Studios, dopo l’approfondimento del Developer Direct, fa tappa allo Showcase. Il nuovo trailer contiene una sequenza inedita di gioco, che si svolge su una nave… finita chissà come sulla cima di una montagna. Indiana Jones (che ovviamente ha le fattezze di un giovane Harrison Ford) e la reporter italiana Gina (che ha il volto di Alessandra Mastronardi) esplorano l’insolito relitto, prima di imbattersi in un drappello di nazisti. Era lecito attendersi la data di uscita de l’antico Cerchio, ma ci toccherà aspettare ancora: per il momento resta confermata la finestra di lancio nel 2024. L’archeologo più famoso approderà anche su Game Pass.

Mecha Break – I robottoni di Mecha Break tornano a riempire lo schermo combattendosi in un tripudio di laser e proiettili luminosi, per non parlare di quando usano le armi da mischia. Il trailer dello Showcase è incentrato solo sull’azione frenetica, che si svolge sia a terra sia in aria, omettendo di aggiungere che si tratti di un battle royale da 48 giocatori, suddivisi in squadre da 3 o 6 membri. La finestra di lancio è fissata per il 2025.

Wuchang: Fallen Feathers – Durante l’ultimo State of Play abbiamo identificato una singolare tendenza: quella degli studi cinesi di sfornare dei soulslike ambientati in un mondo fantasy dai risvolti decisamente dark. Curiosamente, pur essendo passati ora allo show della concorrenza Xbox, questa tendenza prosegue, con Wuchang: Fallen Feathers. Il trailer in sé non sarebbe neanche male, ma forse cominciano ad esserci troppi titoli che cercano di occupare la medesima, specifica nicchia. Comunque sia, Wuchang: Fallen Feathers è destinato ad esordire il prossimo anno e passerà anche per il Game Pass.

Avowed – Come Indiana Jones, così anche Avowed si era lasciato osservare a lungo lo scorso gennaio, in occasione del Developer Direct. Abbiamo visto molto dello Skyrim di Obsidian Entertainment e in questo Showcase viene accennata la storia dietro al gioco: conoscendo Obsidian, sappiamo quanto sarà importante questa storia. Come per Indiana Jones, anche per Avowed era lecito aspettarsi una data di lancio, che non è arrivata. La finestra di lancio è sempre il 2024, al day one su Game Pass.

Atomfall – In anteprima mondiale, il nuovo gioco dello studio Rebellion Developments (quelli di Sniper Elite), che ci presenta lo scenario retro-futuristico di un tranquillo paesino risalente approssimativamente alla metà del secolo scorso, dove tuttavia imperversano mecha e perfino mostri nati da un qualche disastro atomico… Sotto il profilo del gameplay, sembrerebbe essere un action/shooter in prima persona. Attendiamo di saperne di più, ma per il momento possiamo dirvi la finestra di lancio: Atomfall uscirà nel 2025 e arriverà anche sul servizio Game Pass.

Assassin’s Creed Shadows – Presentato neanche un mese fa da Ubisoft, il prossimo capitolo della popolare serie stealth sarà ambientato nel Giappone feudale. Il trailer dello Showcase ci offre molti scorci di questo mondo, rappresentato talmente spesso nei video game da risultare ormai familiare. Emergono anche le due anime di Shadows: quella stealth, rappresentata dalla shinobi Naoe, e quella action, incarnata dal possente samurai Yasuke. Vedremo senz’altro di più del gioco durante lo show di Ubisoft, che si svolge il giorno dopo quello Xbox. La data di uscita, che sapevamo già, è il 15 novembre 2024.

S.T.A.L.K.E.R. 2: Heart of Chornobyl – Doveva essere uno dei primi video game in Unreal Engine 5 ad uscire sul mercato, ma cause di forza maggiore hanno determinato un lungo rinvio, che finalmente si concluderà il prossimo 5 settembre, quando Stalker 2 verrà pubblicato (anche su Game Pass). La distopia post-apocalittica sviluppata da GSC Game World si offre allo sguardo in questo nuovo trailer.

Gears of War: E-Day – L’ultimo annuncio in anteprima mondiale dello Showcase riguarda un altro grande franchise che fa il suo ritorno. Si è vociferato a lungo del sesto capitolo della saga di Gears of War e ora è divenuto realtà. Il trailer in sé dice poco, una sequenza cinematografica che mostra Marcus Fenix intento a combattere contro uno dei nemici noti come Locuste. In sottofondo, si possono udire le note della cover di Mad World e se non siete giovanissimi ricorderete che venne impiegata in un famoso spot pubblicitario per il primo Gears of War. Sappiamo che il gioco sia in sviluppo presso lo studio The Coalition (che ha ereditato Gears of War da Epic Games) e che venga utilizzato l’Unreal Engine 5. Chissà quando uscirà, di certo non a breve e di certo su Game Pass.

Call of Duty: Black Ops 6 – Il cerchio si chiude: eravamo partiti con Black Ops 6, chiudiamo lo speciale con Black Ops 6. La storia del nuovo capitolo della serie segue cronologicamente quella di Black Ops 2. Spionaggio e thriller si fonderanno in un contesto dove non ci si può fidare di nessuno, che rimanda all’epoca della Guerra del golfo e durante la quale faranno la loro apparizione vecchie conoscenze della saga, affiancate da nuovi personaggi. In Black Ops 6, i nemici di ieri sono diventati gli alleati di oggi e viceversa. 

La campagna sarà all’insegna dell’azione: più varietà, più dinamismo e più scelta durante le missioni. Il team di sviluppo vuole che i giocatori sperimentino qualcosa di differente ad ogni missione, per questo propongono esperienze molto diverse fra loro: assaltare un palazzo, rapinare un casinò europeo, fare un raid nel deserto iracheno ecc… Si potranno seguire numerosi approcci per arrivare ad un obiettivo: in certe circostanze, ci si potrà perfino aprire la strada senza dover combattere.

L’hub principale della campagna, chiamato Safehouse, sarà un maniero abbandonato sul bordo dell’oceano, una location suggestiva che un tempo apparteneva al KGB, quindi nasconde molti segreti da scoprire. All’interno di Safehouse si potrà prendere visione delle informazioni relative alla campagna e alle singole missioni. Passando al gameplay, il nuovo sistema Omni Movement accresce nettamente la mobilità nel gioco, consentendo una serie di nuove mosse, come lo sprint in tutte le direzioni, la scivolata o la rotazione mentre si è per terra.

In Black Ops 6 sono state aumentate le hitbox: in passato erano solo 4, ma ora vengono portate a 9, il che permette ovviamente di determinare in maniera più precisa in quale parte del corpo un nemico sia stato colpito e assegnare una animazione corrispondente, il che porta ad un maggiore realismo. Sempre in nome del realismo sono stati realizzati modelli dei personaggi più accurati e comportamenti più fedeli di armi ed esplosioni.

Il multiplayer di Black Ops 6 verrà approfondito in altra sede; per il momento, viene anticipato che il comparto multigiocatore sia stato definito sulla base di tre ruoli: Enforcer, ovvero colui a cui piace correre per la mappa a uccidere; Recon, che predilige l’attività di intelligence; Strategist, che supporta gli altri usando gli oggetti. Black Ops 6 offrirà ben 16 mappe multiplayer inedite al lancio.

Per finire, in Black Ops 6 farà il suo ritorno la modalità Zombies, che vede cooperare 4 giocatori contro orde di non-morti. Questa modalità verrà ospitata su due nuove mappe, che presenteranno sia elementi conosciuti ai fan di Call of Duty che hanno già provato questa modalità in passato, sia elementi nuovi, che andranno scoperti.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento


Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%