I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

Recensione Apple iPad Pro 2024, un costoso spettacolo!

today31 Maggio 2024 18

Sfondo
share close



C'è poco da dire, il nuovo iPad Pro 13 pollici (2024) è il miglior tablet che Apple abbia mai realizzato, e l'azienda ha chiaramente messo tutto quello che poteva mettere dentro a questo dispositivo. Per la prima volta abbiamo uno schermo OLED straordinario, il nuovo e molto potente chip M4 e un design incredibilmente sottile e leggero. Insomma, se i soldi per voi non sono un problema questo è un dispositivo incredibile. Tuttavia, per la grande maggioranza di noi, il budget è un parametro di cui bisogna ben tener conto, e onestamente è difficile giustificare il prezzo di questo iPad, a meno che non si rientri nel target ideale di questo prodotto e lo si voglia utilizzare per lavori creativi di un certo livello in estrema mobilità, ma mi rendo conto di star parlando di un numero molto contenuto di utenti. Se cercate un tablet per rilassarti sul divano e navigare sul web, non è questo il prodotto a cui puntare, date piuttosto un'occhiata al nuovo iPad Air da 13 pollici. Perchè vi sto dicendo questo? ora vi spiego.

DESIGN E MATERIALI

Per quanto anticipato da qualche rumor dell'ultima ora, l'arrivo del chip M4 su iPad Pro prima ancora che su un MacBook ha sorpreso un pochino tutti ma, in realtà, è una scelta che acquista assolutamente senso se pensiamo un attimo a quello che è il design e soprattutto le misure di questo tablet. Stando a quanto dichiarato da Apple, infatti, un design così aggressivo dal punto di vista dello spessore e la gestione di un display con le prestazioni del Tandem OLED che troviamo qui dentro, sono resi possibili solo e soltanto dalla presenza del chip M4. Per poter dotare iPad Pro di queste tecnologie e caratteristiche era infatti necessario un SoC che garantisse prestazioni elevate ma soprattutto un'efficienza energetica molto superiore rispetto a quella del precedente M2 e, molto probabilmente, M3 non era sufficiente.

La scelta è quindi ricaduta sul nuovo M4 che, sempre da dichiarazioni Apple è in grado di garantire le stesse performance di M2 utilizzando la metà delle risorse. Ovviamente non ci si ferma qui, spremendo M4 si raggiungono prestazioni ben superiori, ma è questo livello di efficienza che ha permesso agli ingegneri di Cupertino di realizzare un tablet che fosse spesso solo 5.1 mm, con un peso di circa 580 grammi, 100 in meno rispetto al modello del 2022.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%