I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Il cinema ritrovato, in prima italiana ‘Napoleon’ restaurato

today11 Maggio 2024 6

Sfondo
share close


di Ansa
  

Il cinema ritrovato, in prima italiana 'Napoleon' restaurato


(ANSA) – BOLOGNA, 11 MAG – Il Napoléon realizzato nel 1927 da
Abel Gance torna a vivere grazie a un lavoro di ricostruzione e
restauro, da parte della Cinématheque française, durato 16 anni.
La prima parte, della durata di 3 ore e 40 minuti sarà in prima
italiana al festival ‘Il Cinema Ritrovato’, promosso dalla
Cineteca di Bologna dal 22 al 30 giugno, dopo la prima assoluta
di martedì prossimo al Festival di Cannes.
Dal 1927, Napoléon non è più stato mostrato al pubblico nella
sua versione originale, nota come ‘Grande Version’. Con un cast
grandioso e migliaia di comparse, il film sconvolse il pubblico
e la critica quando fu presentato in prima all’Opera di Parigi
il 7 aprile 1927.

Nonostante questa prima accoglienza trionfale,
il successo fu di breve durata, soprattutto per via
dell’imminente ascesa del cinema sonoro. Dimenticate per anni,
le bobine sono state disperse in tutto il mondo, alcune perse o
distrutte. Per ricostruire il film sono state utilizzate diverse
fonti, le bobine sono state ritrovate al a Cinémathèque
française, il Cnc, la Cinémathèque de Toulouse e la Cinémathèque
de Corse, oltre che in Danimarca, Serbia, Italia, Lussemburgo e
New York.
Gli altri highlights della 38/a edizione del festival saranno
in parte svelati lunedì 13 maggio alle 19.30 al Cinema
Modernissimo di Bologna. Tra gli ospiti, ci sarà Wim Wenders per
festeggiare i 40 anni del suo ‘Paris, Texas’ (in collaborazione
con Wim Wenders Stiftung e Cg Entertainment). Un focus
particolare sarà dedicato ai cineconcerti: “Si comincia da
Piazza Maggiore – dice il direttore della Cineteca di Bologna
Gian Luca Farinelli -, conosciuta in tutto il mondo come il
tempio della cinefilia. Giovedì 20 giugno My Cousin (1918),
unico film sopravvissuto con Enrico Caruso, che vi interpreta
due ruoli, verrà presentato con una nuova partitura di Daniele
Furlati, eseguita dall’ensemble del Teatro Comunale di Modena
(in collaborazione con Modena Belcanto Festival), con una
sequenza dove ascolteremo anche la voce del grande tenore”.
(ANSA).
.

di Ansa
  





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%