I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Music

John Lennon: all’asta la chitarra con cui registrò Help!

today24 Aprile 2024 22

Sfondo
share close


Si prevede che possa essere battuta fra le 485mila  e le 647mila sterline

Per cinquant’ anni è rimasta in un solaio del Regno Unito. Ora sarà messa all’asta da Julien’s Auction. E’ la chitarra acustica imbracciata da due protagonisti dei Beatles, John Lennon, che l’aveva utilizzata nella registrazione del celebre album “Help!”” e  nell’omonimo film del 1965, e George Harrison, che l’aveva usata per suonare la parte ritmica in “Norwegian Wood” e per la canzone “Girl”. “Trovare questo straordinario strumento è come trovare un Rembrandt o un Picasso perduto e suona ancora come un sogno”, ha dichiarato Darren Julien, co-fondatore e direttore esecutivo della casa d’aste americana, nel darne l’annuncio a Londra. Considerata come una delle chitarre più importanti nella storia dei Fab Four, un modello Hootenanny a 12 corde, creato negli anni Sessanta dall’azienda bavarese Framus, si prevede che possa essere battuta fra le 485mila  e le 647mila sterline.

Gli attuali proprietari, che avevano dimenticato di essere in possesso dello strumento, avevano ricevuto la chitarra in dono da Gordon Waller, membro del duo di musica pop degli anni Sessanta Peter e Gordon, che aveva avuto un grande successo con “A World Without Love”, un brano mai registrato da John Lennon e da Paul McCartney. Darren Julien, che ha anche salvato la custodia originale della chitarra gettata in un cestino, ha confermato la provenienza dello strumento grazie all’attenta analisi compiuta con l’aiuto dei due storici dei Beatles, Andy Babiuk e Danny Bennett. La scoperta è arrivata dopo il ritrovamento di un basso Höfner appartenuto a Paul McCartney, che gli era stato rubato nel 1972 e che gli è stato restituito lo scorso febbraio.

Julien’s Auctions aveva già venduto per 2.41 milioni di dollari una chitarra acustica Gibson di John Lennon che gli era stata sottratta alla fine degli anni Sessanta e un kit di batteria di Ringo Starr per 2.2 milioni di dollari, nonché una copia del “White Album”. Nella nuova asta, che si terrà online e all’Hard Rock Cafe di New York, il 29 e 30 maggio, sarà presente anche un altro pezzo della storia di Lennon: il telefono che aveva utilizzato durante le proteste Bed-In for Peace, insieme alla moglie Yoko Ono, contro la guerra in Vietnam.

(Foto Getty Images)





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%