I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Gaming

Assassin’s Creed Origins: gli attori dei protagonisti vorrebbero un seguito

today5 Aprile 2024 12

Sfondo
share close


Gli attori protagonisti di Assassin’s Creed Origins – Abubakar Salim e Alix Wilton Regan – vogliono entrambi realizzare un sequel del gioco e continuare le storie dei loro personaggi, Bayek e Aya.

Abubakar Salim e Alix Wilton Regan, che interpretano rispettivamente la coppia di marito e moglie Bayek e Aya, hanno entrambi recentemente espresso di desiderare un seguito di Assassin’s Creed Origins.

Come potete vedere nei tweet qui sopra, Salim ha scherzosamente twittato che dovrebbe “fondare uno studio” per realizzare lui stesso un sequel di Assassin’s Creed Origins, mentre Regan ha aggiunto che la storia di Aya e Bayek è “incompiuta” dal suo punto di vista.

Va detto che, arrivati a questo punto, un seguito di Assassin’s Creed Origins non pare probabile, visto che la saga è andata ben oltre in termini narrativi.

Assassin’s Creed Origins: la storia di Aya e Bayek

Vi è un tocco di fantasy nel gioco con protagonista Bayek
Vi è un tocco di fantasy nel gioco con protagonista Bayek

Assassin’s Creed Origins racconta la storia di Aya e Bayek in cerca di vendetta per l’omicidio del figlio. I ricordi di entrambi i personaggi vengono rianimati utilizzando un dispositivo Animus modificato, proprio come ci si aspetterebbe da qualsiasi gioco di Assassin’s Creed. Tuttavia, Bayek è il protagonista di Origins, mentre Aya ha un ruolo di supporto.

Uno dei motivi per cui Regan potrebbe considerare la storia di Aya come “incompiuta” potrebbe essere trovato in un report di Bloomberg pubblicato tre anni dopo la pubblicazione del gioco. In esso si afferma che in origine Aya avesse un ruolo molto più importante nel gioco, mentre Bayek sarebbe stato ucciso a metà del gioco. Secondo quanto riportato, questa scelta è stata scartata da un dirigente di Ubisoft che voleva minimizzare il ruolo delle donne Assassine nella serie.

Le storie di Bayek e Aya sono comunque proseguite in due contenuti scaricabili successivi al lancio di Origins. Gli Occulti ha visto la coppia recarsi nel Sinai per respingere l’invasione romana della regione, mentre La Maledizione dei Faraoni ha proseguito esclusivamente la storia di Bayek, che era alla ricerca dei Frutti dell’Eden nel tentativo di impedire agli dei dell’Egitto di reincarnarsi.





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%