I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

iPhone 16 Pro e Pro Max, la scocca in titanio potrebbe avere una finitura lucida

today29 Marzo 2024 20

Sfondo
share close


I prossimi ‌iPhone 16 Pro‌ e ‌iPhone 16 Pro‌ Max di Apple potrebbero utilizzare un nuovo processo per la lavorazione del titanio che consentirà di ottenere una finitura più lucida rispetto a quella spazzolata degli attuali iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max.

Stando alle indiscrezioni riportate dal leaker “yeux1122” sul blog Naver, solitamente ritenuta una fonte attendibile, la finitura potrebbe ricordare maggiormente quella dell’acciaio inossidabile, materiale che Apple ha utilizzato sulle versioni di fascia alta dei suoi smartphone, a partire da iPhone X, dopo averlo utilizzato in passato su iPhone 4 e iPhone 4S.

La ‌‌finitura spazzolata dei titanio ottenuta sugli iPhone 15 Pro‌‌ offre comunque una serie di vantaggi anche estetici rispetto a quella lucida dell’acciaio utilizzato nelle generazioni precedenti. Oltre a essere meno riflettente, infatti, riduce anche la visibilità dei graffi ed è un po’ meno soggetto alle impronte anche se tende a scurirsi nelle zone di pressione. Oviamente, il titanio ha permesso anche di ridurre il peso complessivo dei device, circa il 9% in meno, oltre a consentire una migliore dissipazione del calore grazie alla sua sottostruttura in alluminio.

Oltre a questa nuova finitura lucida, che dovrebbe comunque mantenere la resistenza ai graffi, gli iPhone 16 Pro e Pro Max potrebbero essere realizzati nelle nuove varianti di colore “Space Black” e “Rose”. Il colore Blue Titanium dovrebbe uscire di scena a favore del rosa. Lo “Space Black” dovrebbe sostituire l’attuale Black Titanium. Le varianti “Titanio Naturale” e “Titanio Bianco”, invece, dovrebbero essere leggermente diverse. La prima con una sfumatura più grigia, la seconda più “bianco argento”.

Dal punto di vista hardware, rispetto ai modelli attuali, oltre a un processore più potente in grado di consentire funzionalità basate su intelligenza artificiale, il tetraprisma con zoom ottico 5x dovrebbe arrivare anche su iPhone 16 Pro. Su entrambi gli iPhone di fascia alta, inoltre, sarebbero previsti dei display con una diagonale leggermente superiore a quella dei modelli attuali. Si dovrebbe passare, infatti, da 6,1 pollici e 6,7 pollici a 6,3 pollici e 6,9 ​​pollici.

Con l’aumento delle dimensioni del display, che dovrebbero anche avere delle cornici più sottili, sarebbe previsto anche un leggero aumento delle dimensioni della scocca. Entrambi gli iPhone 16 Pro, infatti, dovrebbero essere ‌‌poco più alti e larghi rispetto ai modelli attuali. Le maggiori dimensioni dovrebbero comunque consentire anche di utilizzare delle batterie più capienti in grado di assicurare una maggiore autonomia.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%