I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

Xiaomi SU7 debutta ufficialmente in Cina. Ecco quanto costa

today28 Marzo 2024 34

Sfondo
share close


Xiaomi ha portato ufficialmente al debutto sul mercato cinese SU7, la sua prima auto elettrica. Dopo averla presentata verso la fine dello scorso anno, l’azienda cinese ha finalmente svelato ulteriori dettagli e soprattutto i prezzi. Il nuovo modello sarà commercializzato nelle versioni SU7, SU7 Pro e SU7 Max.

Per portare sul mercato la sua berlina elettrica sono stati realizzati 576 prototipi che hanno percorso complessivamente oltre 5,4 milioni di km.

DIMENSIONI ED INTERNI

Tutte le varianti sono sostanzialmente identiche in termini di design. Xiaomi SU7 misura 4.997 mm lunghezza x 1.963 mm larghezza x 1.455 mm altezza, con un passo di 3.000 mm. La SU7 Max, quella più potente, è più bassa di 15 mm. Le differenze principali si limitano al powertrain cioè ai motori e alla batteria. SU7 è commercializzata in 9 colorazioni. Di base, la vettura dispone di cerchi da 19 pollici ma tra gli optional sono proposti cerchi da 20 e 21 pollici.

L’azienda cinese ha prestato molta attenzione allo sviluppo dell’aerodinamica. Il risultato, è un cx di 0,195. Per quanto riguarda l’abitacolo, come già abbiamo avuto modo di vedere, il look è minimalista ed è presente tanta tecnologia. Xiaomi SU7 può contare su di un ampio display touch centrale da 16.1 pollici con risoluzione 3K per il sistema infotainment che supporta Apple CarPlay (wireless). Davanti al volante, troviamo invece lo schermo della strumentazione digitale. Non manca nemmeno un Head-Up Display da 56 pollici che mostra pure le informazioni di navigazione. Il cockpit è basato su di un processore Qualcomm Snapdragon 8295. Per i passeggeri posteriori sono disponibili display da 7,1 pollici.

MOTORI E AUTONOMIA

Rispetto a quanto aveva raccontato inizialmente l’azienda cinese, ci sono novità per quanto riguarda le specifiche tecniche. Come accennato all’inizio, la berlina elettrica è proposta nelle versioni SU7, SU7 Pro e SU7 Max.

Nel dettaglio, Xiaomi SU7 dispone di un singolo motore elettrico e della trazione posteriore. Architettura a 400 V, 220 kW di potenza, 400 Nm di coppia e batteria da 73,6 kWh con celle LFP (litio-ferro-fosfato) di BYD. Velocità massima di 210 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,28 secondi ed autonomia di 700 km ma secondo il ciclo cinese CLTC.

Abbiamo poi Xiaomi SU7 Pro che si differenzia per la presenza della batteria Shenxing di CATL con una capacità di 94,3 kWh. L’architettura è a 800 V. Autonomia di 830 km (CLTC) e accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi.


Al vertice della gamma troviamo Xiaomi SU7 Max che offre un doppio motore e la trazione integrale. A disposizione ci sono 495 kW e 838 Nm di coppia. Velocità massima di 265 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 2,78 secondi. Ad alimentare il tutto una batteria Qilin di CATL con una capacità di 101 kWh. Autonomia di 800 km (CLTC), mentre l’architettura è sempre a 800 V.

Per quanto riguarda la ricarica, sappiamo che i modelli con architettura a 400 V potranno recuperare 315 km di autonomia (CLTC) in 15 minuti. Nello stesso lasso di tempo, i modelli con architettura a 800 V potranno recuperare 510 km (CLTC). Xiaomi fa anche sapere che sta realizzando una sua rete di ricarica con colonnine da 600 kW.

Parlando dei sistemi di assistenza alla guida, Xiaomi SU7 potrà contare su Xiaomi Pilot Pro basato sul chip NVIDIA Orin. Similmente a Tesla, sfrutta un sistema “pure vision”. I modelli SU7 Pro e Max disporranno, invece, della piattaforma Xiaomi Pilot Max che utilizza due chip NVIDIA Orin e il sensore LiDAR.

PREZZI

Quanto costa Xiaomi SU7 in Cina? I prezzi partono da 215.900 yuan che al cambio sono circa 27.600 euro.

  • Xiaomi SU7: 215.900 – circa 27.600 euro
  • Xiaomi SU7 Pro: 245.900 yuan – circa 31.500 euro
  • Xiaomi SU7 Max: 299.900 yuan – circa 38.400 euro

Le consegne delle varianti SU7 e SU7 Max inizieranno alla fine di aprile e quella della variante SU7 Pro alla fine di maggio. Xiaomi ha introdotto anche una speciale Founders Edition per le versioni SU7 e SU7 Max che si caratterizza per uno dotazione di serie più ricca. I prezzi non cambiano. Saranno realizzate complessivamente 5.000 unità con consegne che partiranno già dal prossimo 3 aprile.

VIDEO



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%