I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Cinema

Netflix, quanti film a marzo 2024! Tra draghi e spazio

today1 Marzo 2024 4

Sfondo
share close


Se c’è un dato di fatto riguardante il catalogo Netflix, è che, nonostante alcuni alti e bassi, la varietà di generi a disposizione è notevole, e anche se la parte del leone è spesso fatta dal comparto seriale, non mancano film recenti e produzioni originali capaci di attirare l’attenzione. Il prossimo marzo ne è un esempio lampante, come dimostra l’arrivo di Spaceman, Damsel, e Shirley, tre pellicole molto diverse che sembrano avere un potenziale importante. Spaceman, che vanterà la presenza di Adam Sandler, ci porterà a vivere una storia divisa tra lo spazio e la Terra, mentre Damsel vi farà assaggiare un fantasy nel quale la principessa non sembra voler attendere il principe azzurro per essere salvata; ed infine, Shirley ci porta invece nel vivo della storia statunitense, per un marzo che potrebbe stupire.

Spaceman (1 marzo 2024)

Basato sul romanzo Il cosmonauta di Jaroslav Kalfar, Spaceman è un film diretto da Johan Renck e scritto da Colby Day che arriverà su Netflix all’inizio del prossimo mese. Per quanto riguarda la trama, da quanto sappiamo al centro della storia vedremo l’astronauta Jakub (Adam Sandler), da 6 mesi in viaggio nello spazio, e la moglie Lenka (Carey Mulligan).

Il rapporto tra i due rischia di incrinarsi in maniera definitiva proprio a causa della missione, ma Jakub riceverà un aiuto inaspettato da Hanus, un’antica creatura nascosta a bordo della sua astronave. Nel cast, oltre ai due interpreti sopracitati, troveremo Kunal Nayyar, Lena Olin e Isabella Rossellini, per un titolo fantascientifico prodotto da Netflix.

Damsel (8 marzo 2024)

Millie Bobby Brown torna protagonista in un nuovo lungometraggio targato Netflix ricoprendo il ruolo della principessa Elodie, promessa in sposa al principe Henry. L’idillio tra i due, però, durerà ben poco, visto che la famiglia reale dell’uomo deve ripagare un antico debito, e la giovane si ritroverà quindi faccia a faccia con un temibile drago abbandonata all’interno del suo nascondiglio.

Contando soltanto sulle sue forze, Elodie proverà a cercare una via d’uscita, anche facendo a meno del fantomatico principe azzurro, che in questo caso l’ha abbandonata al suo destino. Damsel è un film scritto da Dan Mazeau e diretto da Juan Carlos Fresnadillo, e anche se le premesse forse non sono tra le più originali, questo è sicuramente un titolo da tenere d’occhio in vista del prossimo marzo.

Shirley – In corsa per la Casa Bianca (22 marzo 2024)

Regina King interpreta Shirley Chisholm, prima deputata nera del Congresso USA, mostrandoci il percorso che quest’ultima dovette affrontare per poter raggiungere questo storico traguardo.

La campagna presidenziale di Shirley rappresentò un primo passo verso una svolta importante per il volto politico statunitense, visto che fu la prima donna a candidarsi per un ruolo importante di un partito di primo piano. Infine, per quanto riguarda il cast sono confermati Lance Reddick, Lucas Hedges, Brian Stokes Mitchell, Christina Jackson, Dorian Crossmond Missick, Terrence Howard, André Holland e Amirah Vann.

Tutti gli altri film Netflix di marzo 2024

My Name Is Loh Kiwan (1 marzo 2024)
Loh Kiwan è un disertore della Corea del Nord che cerca asilo in Belgio, ma le sue speranze devono scontrarsi con la burocrazia, ed i suoi piani potrebbero fallire molto velocemente. L’uomo, però non perde la speranza, ed un importante incontro potrebbe dargli la possibilità di cambiare la sua vita per sempre.

Fabrizio De André – Principe Libero (1 marzo 2024)
Fabrizio De André è sicuramente uno di quei nomi che hanno segnato la storia italiana, per un artista indimenticabile che non è semplice da portare in scena attraverso un film. Nonostante il peso del compito, il biopic di Luca Facchini, come scrivevamo nella nostra recensione di Fabrizio De André – Principe Libero, convince su più fronti, approfondendo soprattutto l’uomo dietro l’artista, rendendogli giustizia anche grazie all’ottima interpretazione di Luca Marinelli.

Rovine (1 marzo 2024)
Film del 2008 diretto da Carter Smith del quale parlammo nella recensione di Rovine, definendolo, purtroppo, come un titolo non sufficiente sotto troppi punti di vista. Alla base della storia troviamo un gruppo di giovani turisti che esplorano un tempio maya, nel quale in realtà si nasconde una pericolosa minaccia che il gruppo inizialmente ignora del tutto. Quando i giovani si accorgono del pericolo è orami troppo tardi, e quella che era una vacanza rischierà di trasformarsi in una vera e propria mattanza. Come sottolineato in sede di recensione, Rovine, anche tenendo in conto lo scarso budget, presenta troppe lacune e problemi, e potrebbe fare al caso vostro soltanto se siete alla ricerca di un b-movie senza troppe pretese.

Saturno Contro (1 marzo 2024)
Ferzan Özpetek firma una pellicola drammatica capace di catturare, attraverso un gruppo di amici, emozioni, paure, speranze e delusioni che colpiscono la vita della maggior parte delle persone, in una società in continuo mutamento nella quale la vita di tutti i giorni è una continua sfida. Tra personaggi interessanti, ed un cast azzeccato, Saturno Contro è un titolo in grado di coinvolgere ed appassionare, e per questo se amate il genere potrebbe sicuramente conquistarvi.

The Mexican – Amore senza la sicura (1 marzo 2024)
Nonostante la contrarietà della compagna Samantha (Julia Roberts), Jerry (Brad Pitt) accetta l’incarico affidatogli dal boss per il quale lavora, e parte per il Messico alla ricerca di una particolare pistola soprannominata The Mexican. La missione, però, si rivelerà più pericolosa del previsto, e Jerry dovrà dunque prepararsi per affrontare nuove minacce, in una pellicola diretta da Gore Verbinski.

Io sono Mia (1 marzo 2024)
La storia e la carriera di Mia Martini rivivono in questo film di Riccardo Donna, mostrandoci le sfide e i pregiudizi che questa grande artista dovette affrontare, in un percorso fatto di successi ma anche di tanti ostacoli da superare.

Studio 666 (9 marzo 2024)
I Foo Fighters vanno ad Encino, in California, per registrare il loro decimo album, ma l’abitazione scelta nasconde un passato oscuro che il gruppo si troverà ad affrontare. Infatti, si dice che un tempo in quella casa un rocker posseduto dal demonio fosse stato coinvolto in un evento dominato da forze oscure, e quando Dave Grohl, una volta giunto sul posto, si rende conto che una forza sovrannaturale sta interferendo, decide di affrontarla assieme agli altri componenti della band. Come avrete capito Studio 666 è un horror/comedy alquanto particolare che vede protagonisti i Foo Fighters al completo, che qui si affacciano al mondo del cinema portando in scena tutto il loro carisma.

Art Of Love (14 marzo 2024)
Un’agente dell’Interpol dà la caccia ad un ladro che sembra inarrestabile, ma quando scopre che quest’ultimo è in realtà il suo ex fidanzato, decide di escogitare un piano per incastrarlo e porre fine alla sua follia.

Irish Wish – Solo Un Desiderio (15 marzo 2024)
Rom-com fantasy americana diretta da Janeen Damian e scritta da Kirsten Hansen, che ruota attorno a Maddie (Lindsay Lohan), che accetta di fare da damigella d’onore per il suo ex, pronto a sposare quella che era la sua migliore amica. A pochi giorni dall’evento, Maddie inizia a desiderare di trovare l’uomo dei suoi sogni, e si ritrova improvvisamente nel ruolo della sposa. Accanto a lei, però, non ci sarà il suo ex, ma uno sconosciuto che a quanto pare potrebbe cambiare il futuro di Maddie.

Murder Mubarak (15 marzo 2024)
Mystery thriller indiano diretto da Homi Adajania che ci porta a seguire l’indagine condotta da un poliziotto che adotta metodi fuori dall’ordinario, che però gli consentono di raggiungere i suoi obiettivi. In questo caso, il detective scoprirà una fitta rete di sospetti nascosta dietro quello che sembrava un semplice omicidio, in un film al quale hanno partecipato: Pankaj Tripathi, Sara Ali Khan, Vijay Varma, Dimple Kapadia, Karisma Kapoor, Sanjay Kapoor, Tisca Chopra e Suhail Nayyar.

Glassboy (15 marzo 2024)
Pino (Andrea Arru) è un ragazzo di dodici anni che a causa di una malattia genetica si trova confinato in casa, e per questo si limita ad osservare alcuni coetanei giocare vicino casa. Il desiderio di libertà si affaccerà più volte nella mente di Pino, in un racconto emozionante firmato da Samuele Rossi che prende ispirazione dal libro Il Bambino di Vetro di Fabrizio Silei.

Fatale – Doppio Inganno (17 marzo 2024)
Diretto da Deon Taylor, Fatale – Doppio Inganno è incentrato su un agente sportivo che, dopo aver passato la notte insieme ad una donna, scopre il giorno successivo di essere caduto in una trappola, visto che quest’ultima era un’agente di polizia, e per questo la vita dell’uomo rischierà di cambiare per sempre, soprattutto nei confronti della famiglia.

American Underdog (19 marzo 2024)
Kurt Warner, due volte MVP della NFL e campione del Super Bowl, prima di raggiungere il successo ha dovuto affrontare una serie di sfide e avversità che avrebbero messo in difficoltà chiunque, e in questa pellicola scopriremo la storia dell’uomo dietro l’atleta, attraverso un racconto di grande ispirazione diretto da Andrew Erwin e Jon Erwin.

Riposare in pace (27 marzo 2024)
Messo alle strette dai debiti accumulati, un uomo di famiglia decide di scomparire cogliendo un’occasione unica che gli si presenta davanti, per un thriller drammatico diretto da Sebastián Borensztein.

The Beautiful Game (29 marzo 2024)
Per aiutare i tanti senza tetto sparsi in città, un gruppo di persone organizza la Homeless World Cup, nella quale i partecipanti raccoglieranno fondi che verranno successivamente dati a chi più ne ha bisogno, in un racconto che vede la regia affidata a Thea Sharrock.

Vite Vendute (29 marzo 2024)
Film d’azione francese diretto da Julien Leclercq che segue una squadra incaricata di trasportare due camion pieni di esplosivi attraverso il deserto. Nello specifico, dopo un incidente in un pozzo di petrolio l’unica soluzione è far saltare in aria la zona per evitare una catastrofe, ed il gruppo ingaggiato avrà dunque solo 24 ore di tempo per raggiungere il posto e compiere la missione. Il percorso scelto farà attraversare al team un deserto pericoloso, nel quale dietro ogni duna di sabbia potrebbe nascondersi un gruppo armato ribelle, per una storia ricca di tensione che speriamo possa rivelarsi esplosiva.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%