I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

Sony PlayStation 6, AMD sar ancora la fornitrice di chip

today11 Febbraio 2024 19

Sfondo
share close


Ci sono nuove conferme sull’uso di chip AMD da parte di Sony per la sua console di prossima generazione, la PlayStation 6: ne ha parlato in un nuovo video un paio di giorni fa del noto canale YouTube RedGamingTech. Le informazioni sono ancora molto scarse, visto che l’uscita della console è ancora molto distante (calcolando un’eventuale PS5 Pro quest’anno, a rigor di logica si potrebbe arrivare addirittura al 2028), ma i lavori sono in corso e ci sono almeno alcune decisioni già prese.

Il produttore del chip, appunto AMD, è una di queste. Stando a quanto riportato dalla fonte, questa volta Sony non avrebbe nemmeno preso in considerazione altri produttori, a differenza di ciò che era successo negli anni scorsi con la PS5. Non si è parlato del perché, ma la fonte ha osservato che l’appalto era stato vinto da AMD per una combinazione di molteplici ragioni, tra cui costi, tipo di architettura/supporto retrocompatibilità e probabilmente altro ancora. NVIDIA era stata la candidata alternativa più seria, con cui i colloqui si erano spinti più in là.

Specifiche tecniche precise, come GPU, CU, RAM e così via non sono ancora state decise, ma pare piuttosto chiaro già da ora che Sony voglia puntare moltissimo su ray tracing e intelligenza artificiale. Più precisamente, il colosso giapponese vuole offrire un supporto adeguato a quella che è la massima espressione del RT, ovvero il path tracing (anche noto come full RT). Sostanzialmente se il ray tracing è considerabile un’approssimazione, in cui viene calcolato un numero limitato di raggi luminosi e rimbalzi, nel path tracing l’operazione è molto più completa.

Lo “step intermedio” è stato adottato per semplici ragioni di inadeguatezza delle tecnologie attuali, ma il path tracing sta iniziando a farsi strada nei giochi attuali – uno degli esempi più famosi è Cyberpunk 2077 di CD Projekt RED, che recentemente ha introdotto la cosiddetta “modalità overdrive”. I risultati sono notevoli, ma sostanzialmente solo la miglior scheda video attualmente in commercio, la NVIDIA GeForce RTX 4090, riesce a reggerlo a frame rate decenti.

Lato AI, è facile immaginare almeno un paio di ragioni per cui Sony potrebbe essere interessata – per quanto riguarda i contenuti, abbiamo visto recentemente quale potrebbe essere il suo potenziale in relazione agli NPC grazie alla demo di NVIDIA, mentre da un punto di vista più prettamente tecnico rimane molto importante tutto il discorso relativo a upscaling, frame generation e ray reconstruction.

Difficile immaginare ora quale potrebbe essere la potenza della GPU di PlayStation 6, ma si può quantomeno fare qualche azzardo sull’architettura. Oggi in casa AMD circola RDNA3, mentre entro fine anno dovrebbe arrivare RDNA 4; dovrebbe tuttavia trattarsi di una tecnologia transitoria – la società avrebbe abbandonato lo sviluppo di schede video di fascia alta basate su di esse per puntare tutto sulla generazione ancora successiva, RDNA 5, che dovrebbe arrivare già nel 2025. Lecito ipotizzare quindi che RDNA 6 potrebbe uscire intorno al 2027-28; il suo sviluppo potrebbe insomma coincidere con le tempistiche di Sony.

Per riferimento, si dice che Microsoft starebbe invece puntando a RDNA 5 per la sua Xbox next-gen, che quindi potrebbe uscire un po’ prima… Sempre ammesso che una nuova Xbox sia ancora nei piani del colosso di Redmond.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%