I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

Apple Vision Pro, il vetro laminato resiste alle cadute ma si graffia molto facilmente

today6 Febbraio 2024

Sfondo
share close


Con l’arrivo del Vison Pro sul mercato, come di consueto, stanno arrivando anche gli immancabili test di resistenza e smontaggi vari che ne consentono di analizzare i componenti utilizzati e l’ingegnerizzazione del prodotto.

IL VETRO LAMINATO NON E’ TUTTO VETRO

Abbiamo finora visto, nel primo caso, un video più “amatoriale” in cui il Vision Pro viene fatto cadere in casa da diverse altezze, finendo con la rottura del vetro anteriore. Nel secondo caso, invece, è arrivato il preciso e professionale teardown di iFixit che, Nei prossimi giorni, analizzerà anche display interni, sensori e assegnerà, come di consueto, un punteggio di riparabilità.

In aggiunta a questi contenuti, sul canale YouTube JerryRigEverything, noto per sottoporre i nuovi prodotti a stress estremo per testarne la resistenza, è stato pubblicato nelle scorse ore un video in cui il Vision Pro viene sottoposto ad una serie di test e poi smontato del tutto. Zack Nelson ha iniziato testando la durezza del vetro anteriore del visore, quello che protegge fotocamere, sensori e il display EyeSight.

Se da un lato, come visto nel drop test, il vetro anteriore del Vison Pro si è rivelato comunque abbastanza resistente alle cadute, dall’altro, come evidenziato da Nelson, il vetro “non è tutto vetro” e si può graffiare con estrema facilità. Va sottolineato che Apple ha da sempre specificato che la parte anteriore del visore è protetta da un “vetro laminato formato tridimensionalmente”.


Il consueto test di Zack Nelson basato sulla scala di durezza minerale di Mohs mostra che il vetro anteriore del Vision Pro si graffia leggermente già al livello due, con graffi più profondi visibili dal livello tre. Solitamente, il vetro utilizzato dalla maggior parte degli smartphone si graffia a partire dal livello sei e sette. A questo livello, il vetro del Vison pro si spacca. In pratica, su un sottile strato in vetro è stato applicato uno strato in materiale plastico, evidentemente una soluzione necessaria per cercare di contenere il peso.


Come conseguenza di questa scelta, “nel mondo reale”, oggetti come chiavi, monete e persino granelli di polvere potrebbero lasciare dei graffi permanenti sul vetro del visore. Non c’è quindi da meravigliarsi se Apple ha incluso nella confezione di vendita del Vision Pro anche una copertura morbida solo per la parte anteriore e un panno special in microfibra. Apple, ricordiamo, richiede ben 799 dollari solo per la sostituzione di questo vetro anteriore.

IN PLASTICA ANCHE LE LENTI INTERNE

Proseguendo nei suoi test, Nelson ha mostrato anche la resistenza al fuoco delle parti in tessuto e quella delle parti in alluminio. In plastica sono realizzate anche le lenti interne del Vision Pro, cosa che rende consigliabile l’utilizzo del panno in microfibra, non fazzoletti o oltro, per pulirle. Anche in questo caso, infatti, si potrebbero graffiare con estrema facilità incidendo negativamente sull’esperienza d’uso.


Il resto dello smontaggio fatto da Nelson viene fatto in modo molto abbastanza rapido, poco accurato e distruttivo, cosa che renderà il visore inutilizzabile.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%