I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Gaming

Sand Land dal manga del grande Akira Toriyama all’anime e al videogame di Bandai Namco

today31 Gennaio 2024 1

Sfondo
share close


 

Siamo nel 2000 e mentre in Italia si continuava a celebrare Dragon Ball come se fosse una novità assoluta – dato lo straordinario e travolgente successo che ebbe su Italia 1 -, in Giappone usciva una graphic novel ad opera di uno dei mangaka più celebrati a livello mondiale, ovvero Akira Toriyama e il novello Sand Land. Per quanto ai nostri lidi giunse ben due anni dopo – il sottoscritto possiede tutte le opere del maestro che sono state portate ai nostri lidi -, questa non è un’opera basata su più episodi ma è appunto auto-conclusiva, come le maggior parte dei fumetti del noto disegnatore, spesso spin-off di volumi serializzati o frutto della sua fantasia per un fumetto one-shot.

In questo racconto si narra di Belzebubù e dei suoi amici, un buon diavolo che dovrà dipanare alcuni problemi di una terra afflitta dalla calura e dal deserto e da chi vuole sfruttare l’unico fiume che attraversa il pianeta e farlo in modo profittevole. Il 2023 vede però l’anno del ritorno di un’edizione rinnovata a colori e con i bozzetti originali, inoltre la stessa Bandai Namco ha messo in cantiere non uno ma ben due progetti mediatici che riguardano questo brand.

Il primo è un anime che nonostante il ritardo di quasi un anno rispetto all’uscita nel Sol Levante, dovrebbe debuttare su Disney+ nel corso del 2024 e quindi c’è una certa trepidante attesa anche per coloro che magari ne hanno sentito parlare e vorrebbero approfondire o scoprire la cosa dal nulla. 

Il secondo progetto è invece un videogame che abbiamo visto per la prima volta a giugno 2023 e dotato non solo di un ottimo cell shading, che ne ricrea perfettamente l’esperienza digitale della versione cartacea, ma che andrà ancora valutato come possa essere lato gameplay. Dalle prime immagini sembra piuttosto chiare che non sia un rpg ma bensì un action puro, in stile picchiaduro a scorrimento e, si presumo, anche open world data la natura del trailer stesso ma siamo ancora in alto mare e vedremo come sarà alle battute finali.

Il 26 aprile, segnatevi la data, arriverà su tutte le piattaforme videoludiche possibili (compresa la old gen) e potremo finalmente toccare con mano come sarà questo spin-off dalla penna di Akira Toriyama.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%