I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Cinema

Megan Fox, il cult Jennifer’s Body avrà un sequel? Parla la sceneggiatrice

today30 Gennaio 2024 5

Sfondo
share close



All’epoca della sua uscita, nel 2009, Jennifer’s Body ricevette numerose critiche e un deludente incasso al botteghino. Come spesso è accaduto nella storia del cinema, l’immediato insuccesso non ha impedito alla pellicola di diventare nel tempo un vero e proprio cult.

Jennifer’s Body proponeva un mix unico di comedy, horror e critica sociale, partendo da un canovaccio all’apparenza semplice: Megan Fox interpretava Jennifer Check, una cheerleader posseduta da una forza demoniaca a seguito di un rituale andato storto. Al suo fianco, c’era Amanda Seyfried nel ruolo di Needy Lesnicky, la migliore amica della protagonista.

Se Amanda Seyfried ha definito “unica” la storia raccontata nel film, anche Diablo Cody adesso ha qualcosa da dire in merito. La sceneggiatrice del film, parlando con il sito Bloody Disgusting, ha confermato il suo interesse per un sequel: “Sì! Voglio farlo! Non ho finito con Jennifer’s Body. Ho solo bisogno di trovare persone che ci credano tanto quanto me e questo non è ancora successo. Ho bisogno di qualcuno che ci creda e che abbia un miliardo di dollari!“.

Jennifer’s Body affrontava tematiche femministe, rispetto alle quali l’autrice è certamente molto sensibile: non stupisce, infatti, che Diablo Cody abbia parlato delle ultime nomination agli Oscar, esprimendosi in maniera netta in merito all’esclusione di Margot Robbie e Greta Gerwig.

Diablo Cody, pur non nascondendo la delusione provata quando inizialmente il film non fu ben accolto dal grande pubblico, ha espresso gratitudine per la sua rivalutazione successiva da parte dei fan del genere horror: “All’inizio ho pensato: dove era questo pubblico quando è uscito il film? È stato un fallimento critico e commerciale […] alcune persone che forse all’epoca non lo avevano apprezzato, poi si sono avvicinate al film. Non sono più arrabbiata, ora sono semplicemente felice“.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%