I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Leo Gassman come Califano. La prima volta da attore. Intervista

today29 Gennaio 2024 18

Sfondo
share close



Leo Gassmann, dopo aver frequentato per ben due volte il palco di Sanremo come cantante, si butta nel mondo della recitazione, proprio come il padre Alessandro e il nonno Vittorio. L’11 febbraio lo vedremo su Rai 1 nel film Califano, dove interpreta il “poeta maledetto”, il cantautore romano che ha scritto pagine della musica italiana (canzoni per Ornella Vanoni e Mia Martini) e attraversato momento bui in carcere e frequentando l’uomo del criminalità milanese Francis Turatello. “Abbiamo voluto raccontare il Franco più autentico”, ci dice il neo attore”, che rispecchiasse il ricordo degli amici”.

“Quando mi hanno detto che mi avevano preso per la parte, dopo aver sostenuto diversi provini, ho provato una forte emozione”, ci racconta Leo, “ho festeggiato tutto il giorno”. Da quel momento è iniziata la sfida: la preparazione con un coach, la palestra per perdere chili e la ricerca della voce giusta per cantare le canzoni del Califfo. Hai chiesto dei consigli a papà? “Sì, gli ho chiesto come si memorizzassero le battute”, sorride Leo, “i miei mi hanno caricato con una bella energia. Sono i genitori migliori del mondo. Nel caso specifico diciamo che si sono limitati a fare genitori”.

La cosa più difficile nell’interpretare il Califfo era non farne una copia grottesca. Era quello il rischio”, ci racconta Gassmann, “Franco è un’icona della musica italiana e della scena romana. La responsabilità era alta. Il regista non mi ha mollato un secondo, voleva che la vita di Franco venisse raccontata in modo veritiero e che potesse rispecchiare il ricordo dei migliori amici. Antonello Mazzeo (amico che ha suonato insieme a Califano ndr) è stato fondamentale per capire chi era Franco, con le sue luci e le ombre”.

E ora quale strada privilegerai, quella della musica o della recitazione? Gli chiediamo. “Entrambe”, ci risponde, “il progetto Califano rappresenta un nuovo inizio per me. Solo in Italia esiste questo preconcetto: negli Stati Uniti, in Inghilterra e in altre parti del mondo capita all’ordine del giorno che un artista si cimenti in campi diversi. Mi stanno accadendo delle belle cose, spero di continuare così”.

Leo conosce bene il palco di Sanremo, lo ha frequentato nel 2020 e lo scorso anno. Quest’anno ci ritornerà per presentare il film tv Califano. Nel cast di questa edizione ha molti amici, ma “tiferò per Angelina Mango che merita quel posto. Sono sicuro che regalerà al pubblico un’interpretazione straordinaria”.





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

Invalid license, for more info click here
0%