I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Music

Claudio Baglioni, ecco come funziona la vendita del catalogo discografico a Sony Music

today21 Gennaio 2024 42

Sfondo
share close


Di fronte al dito che indica la luna, c’è chi guarda la luna e chi guarda il dito. Guardare la luna di sicuro è più romantico, ma concentrarsi sul dito certe volte non è meno interessante, soprattutto sul versante delle conoscenze… anatomiche. E così, mentre tutti parlano dell’addio alle scene di Claudio Baglioni dopo i prossimi mille giorni, attraverso una serie di attività (live e non) che termineranno entro il 2026, noi vogliamo concentrarci sulla notizia che fa da corollario alla notizia: Sony Music, già casa discografica del Claudione nazionale, ha completato l’acquisizione del suo catalogo discografico.

Cosa ha comprato Sony Music

L’acquisizione riguarda i master (ossia le incisioni) che Claudio Baglioni ha sfornato dal 2004 in avanti che appartenevano allo stesso cantautore romano e venivano gestiti da Sony Music attraverso un contratto di licenza. Il contratto sarebbe scaduto nei mesi prossimi «e così – spiega al Sole 24 Ore il ceo italiano della major Andrea Rosi – abbiamo preferito ragionare su una prospettiva di lungo termine: piuttosto che rinnovare, abbiamo direttamente rilevato il catalogo». Non stiamo parlando dei master dei superclassici di Baglioni, di dischi come Questo piccolo grande amore (1,5 milioni di copie vendute dal 1972) o La vita è adesso (4 milioni di copie dall’uscita datata 1985) già in pancia a Sony Music che li aveva ereditati da Rca Italiana e Cbs. E non stiamo parlando neanche del publishing, gestito in comproprietà con Universal Music Publishing e Curci. Stiamo parlando dei master degli album Q.P.G.A. (2009), ConVoi (2013) e In questa storia, che è la mia (2020), cui si uniscono cinque dischi dal vivo, sei best of e due dischi di cover.

Claudio Baglioni saluta il suo pubblico: si ritirerà entro il 2026

Le strategie di valorizzazione del catalogo

«Aver riportato a casa questi materiali – continua Rosi – per noi rappresenta un enorme vantaggio operativo. Portiamo avanti con successo strategie che riguardano la valorizzazione del patrimonio dei cantautori italiani presso le nuove generazioni, lo facciamo per Lucio Dalla e Fabrizio De André e l’operazione Baglioni non si sottrae a questa logica. Sui cataloghi abbiamo imparato a lavorare con un approccio frontline: è una strategia che paga, nell’epoca dello streaming. E in questa chiave, avere tutti i master di Baglioni è sicuramente un vantaggio.

Andrea Rosi, ceo di Sony Music Italy

Il valore del deal

Top secret il valore economico della cessione, ma si sa che operazioni di questo tipo si basano su multipli della media di fatturato degli ultimi cinque anni di un determinato repertorio. Se ragioniamo in termini di streaming, l’intero repertorio di Baglioni (tenendo dentro anche i superclassici, insomma), su Spotify viaggia sugli 829mila ascoltatori mensili. Per capirci: uno Sfera Ebbasta è sui 7,8 milioni di ascoltatori. La canzone di maggior successo di Baglioni su Spotify è Questo piccolo grande amore che, da quando è sulla piattaforma, ha totalizzato 34 milioni di stream. Cenere di Lazza, il brano più ascoltato del 2023, dall’uscita ha totalizzato 138,8 milioni di ascolti. Stiamo comunque facendo ragionamenti accademici che lasciano il tempo che trovano: «Non è detto che i conteggi degli ascolti, anche nel futuro, resteranno gli attuali, con questo schema che privilegia l’ascolto compulsivo», conclude Rosi. Oppure, come cantava il diretto interessato: «Le cose cambiano per vivere/ E vivono per cambiare».



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%