I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

La più bella d’America è una top gun: la miss che rompe gli schemi e diventerà astronauta

today18 Gennaio 2024 5

Sfondo
share close


“Rappresenterò tutte le donne che vogliono rompere gli stereotipi”, ha detto, appena eletta, la donna più bella d’America del 2024 che è anche una top gun. La sottotenente Madison Marsh è il primo ufficiale dell’aeronautica militare degli Stati Uniti in servizio attivo a vincere quest’anno lo storico concorso di bellezza Miss America.

Alla guida dei caccia F-16

La nuova reginetta è pronta a condividere, grazie al suo nuovo titolo, “cosa significa far parte allo stesso tempo delle Forze armate ma anche essere Miss America”. Dopo essersi diplomata in giugno alla Air Force Academy, Madison si sta familiarizzando con la guida dei caccia F-16 nella base di Colorado Springs, ed è infatti stata fotografata alla guida di un jet sulla pagina online di Miss Colorado, il concorso che l’ha mandata in finale, in cui si spiega che “la sottotenente divide il suo tempo libero tra cucina e lettura”. 

Cintura nera di taekwondo

Bionda, 22 anni, la nuova Miss è cintura nera di taekwondo e sogna di fare l’astronauta, un’ambizione coltivata fin da quando, ancora ragazzina, i genitori la mandarono un’estate a frequentare uno Space Camp della Nasa. 

Bellezza e disciplina

Per Miss America quest’anno erano in gara 51 ragazze tra i 18 e 21 anni: una per ciascun stato Usa più il Distretto di Columbia. “Quando metto l’uniforme, rappresento il mio Paese. Quando metto la corona rappresento la mia comunità”, ha detto la vincitrice all’Harvard Crimson, il giornale studentesco di Harvard: oltre ad essere finalista Rhodes Scholar, la sottotenente Marsh, laureata in fisica e astronomia alla Air Force Academy, studia per un master in politica alla Harvard Kennedy School e, nelle interviste prima dell’elezione, ha spiegato che non sarebbe stata accettata in uno degli atenei più esclusivi d’America se non fosse stato per aver frequentato prima l’accademia aeronautica: “E non sarei neanche diventata Miss Colorado senza l’addestramento alla leadership ricevuto all’Academy”.

Il concorso è cambiato

Il concorso Miss America è stato fondato nel 1921 a Atlantic City come passerella sessista in costume da bagno. Da allora l’iniziativa ha cambiato più volte missione e attualmente il mandato è di “incoraggiare giovani donne a diventare leader”. Un messaggio nelle corde di Madison, secondo cui “il cielo non ha limiti e l’unica persona che ti può fermare sei tu”. Il costume da bagno nelle prove del concorso non si usa più ormai da sei anni, sostituito, tra le prove finali, da una sfilata in tenuta da sport, sia pure abbellita da strass e luccichini. Ci sono anche una tavola rotonda sui temi caldi del momento e una presentazione dei propri talenti: la sottotenente ne ha approfittato per raccontare di aver preso la licenza da pilota a 16 anni, l’età in cui i suoi coetanei fanno l’esame per la patente di guida.

Foto Instagram @missmadisonmarsh



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%