I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Gaming

Steam non supporta più Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1

today4 Gennaio 2024 7

Sfondo
share close


La piattaforma di Valve non si aggiornerà più sui vecchi OS

Steam, l’arcinota piattaforma online gestita da Valve, ha mantenuto la parola annunciata sin dallo scorso Marzo: a partire dal 1° Gennaio 2024, infatti, il client non offrirà più aggiornamenti compatibili coi sistemi operativi ormai dismessi da Microsoft, ossia Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1.

Questo non significa che gli utenti che ancora adottano questi S.O. sui loro PC non potranno più avviare il launcher: è anzi possibile che parecchi giochi che non ricevono aggiornamenti da tempo o che comunque non sono in procinto di riceverne di nuovi possano ancora avviarsi e funzionare regolarmente su queste macchine. “Ci aspettiamo che il client di Steam e i giochi continuino a girare su questi sistemi per un certo tempo dopo il primo Gennaio – scrive Valve – ma non siamo in grado di garantire la continuità di funzionamento dopo quella data.”

D’altro canto, qualsiasi futuro aggiornamento o update, che diviene tra l’altro indispensabile quando si vuole accedere ai server di gioco online, sarà automaticamente rifiutato. Per poter continuare a fruire di tutte le funzionalità del servizio, dunque, sarà necessario aggiornare il sistema almeno a Windows 10.

Steam: la limitazione dipende da Google Chorme

Il motivo principale per cui tale provvedimento si è reso necessario risiede però in un software esterno, ossia il borwser internet Google Chrome di cui Valve utilizza una build specifica per navigare in rete all’interno del suo client. Detto Browser già dal 2022 ha cessato di aggiornarsi sui sistemi operativi in questione, e sebbene finora la versione sviluppata con Valve abbia tenuto conto di questa utenza ormai non sarebbe stato più possibile portarla avanti.

“I Computer che utilizzano questi sistemi operativi, quando connessi a internet, sono suscettibili ai nuovi malware e ad altri exploit che non saranno patchati – avvisa Valve – Tale malware può causare ai vostri PC, a Steam e a i giochi un funzionamento scorretto o il crash. Può anche essere utilizzato per rubare le vostre credenziali dall’account Steam o altri servizi.”

Il Futuro di Steam e di Windows

Microsoft ha dichiarato che il supporto a Windows 10 terminerà nell’Ottobre del 2025: chi nell’arco di questi due anni non avesse modo di passare ad un sistema operativo più recente può comunque sperare in qualche mese, o forse un’anno ancora, di franchigia in cui gli sviluppatori di terze parti potrebbero continuare a supportare il vecchio OS.
Ma il tempo passa in fretta…



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%