I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Gaming

Tetris per NES: un umano eguaglia l’IA e “batte” il gioco

today3 Gennaio 2024

Sfondo
share close


Tetris – vogliamo sperare – è un gioco che non ha bisogno di presentazioni. È soprattutto un titolo che ha avuto una pletora di incarnazioni sin dalla sua nascita nel 1984 ad opera del mai dimenticato Aleksej Leonidovi Paitnov. Fra le varie versioni, una delle più vendute è stata quella del 1989 per Nintendo Entertainment System (NES), la quale offriva tra le altre una modalità “infinita” in cui il gioco diventa sempre più veloce e frenetico, sfidando la resistenza dell’utente fino ad un inevitabile game-over.

Inevitabile? In molti si sono chiesti se fosse possibile “battere” il gioco, e la risposta a questo quesito è stata ottenuta grazie all’IA di calcolatori più recenti, i quali programmati per giocare al titolo in questione hanno dimostrato che ad un certo punto il sistema raggiunge una velocità massima – al livello 29 – e che arrivati al livello 239 un glitch lo portava a freezarsi. Si arrivava dunque ad un cosiddetto Kill Screen, in cui il gioco poteva essere definito “battuto”: Un’impresa fino ad adesso appannaggio unicamente delle macchine.

Tetris e l’impresa di BlueScuti: ecco il Video

C’è voluto BlueScuti, all’anagrafe Willis Gibson, uno streamer appena tredicenne per far cadere anche questo tabù: dopo 34 anni un umano è riuscito a raggiungere il fatidico glitch e a sottomettere Tetris per NES all’evidenza della Kill Screen.

Il miracolo avviene al minuto 38’30”: la riga si cancella, lo schermo si blocca, la musica si ferma e Willis per poco non ha un infarto: c’è riuscito! Ha battuto Tetris! “Oh mio Dio! Sto svenendo! Non mi sento più le dita! Non mi sento più le mani!” sono le sue reazioni, piuttosto comprensibili per chi sa di aver compiuto un’impresa che lo legherà, in qualche modo, alla storia di uno dei mostri sacri del mondo dei videogiochi.

E adesso? Secondo alcuni programmatori citati da Wired il glitch di Tetris sarebbe bypassabile con una piccola patch, il ché porterebbe virtualmente il software a proseguire fino al livello 255… ma per BlueScuti questo non è importante, e a lui vanno tutte le nostre congratulazioni!

E se per caso qualcuno volesse provare a cimentarsi in un’impresa simile, vi ricordiamo che lo storico Tetris è giocabile gratuitamente online sul sito ufficiale del gioco.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%