I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Cinema

John Williams potrebbe non ritirarsi! ‘Se arrivasse un film interessante…’

today31 Dicembre 2023 2

Sfondo
share close



Lo straordinario compositore John Williams potrebbe ripensarci: a dispetto dell’annuncio del proprio ritiro, l’autore di alcune delle colonne sonore più iconiche della storia della settima arte ha spiegato al The Times che, in caso dovesse arrivare una proposta convincente, sarebbe pronto a tornare a lavorare ancora per il cinema.

Dopo aver parlato del documentario che ripercorre le gesta di John Williams, torniamo a parlare di uno degli autori musicali più influenti degli ultimi cento anni per riportare le sue dichiarazioni a proposito del fatto che, se ci fosse l’opportunità legata al giusto progetto, potrebbe tornare a scrivere la colonna sonora di un film.

Queste le parole del compositore: “Se arrivasse un film che mi interessi molto, con un programma che fossi in grado di affrontare, allora, non mi sentirei di escludere nulla. Tutto è possibile. Tutto è davanti a noi. Solo i nostri limiti ci frenano. O, per dirla più semplicemente: mi piace avere la mente aperta”.

Parlando del suo decennale lavoro nell’industria cinematografica ha spiegato: “Trenta o quaranta anni fa, quando portavo un progetto di musica per un film a una delle nostre grandi orchestre, poteva esserci condiscendenza. Lo capivo; capisco il valore delle cose fatte nel mondo commerciale e il loro posto nel mondo dell’arte. Ma ora le cose sono diverse. Mi piacerebbe tornare tra 50 anni e vedere quale sia il contributo del cinema allo sviluppo della nuova musica, perché credo che i giovani compositori vorranno lavorare su entrambi i fronti. Il cinema richiede di adattare il proprio stile a ogni progetto che si presenti: Mamma Ho Perso l’Aereo non può essere scritto con il linguaggio di Salvate il Soldato Ryan o Jurassic Park, ma forse tutti noi abbiamo diverse sfaccettature. Da qualche parte in tutte le mie colonne sonore ci deve essere una sorta di ‘Io’. Ma lascio ad altri il compito di identificarlo”.

In attesa di scoprire se i prossimi mesi ci regaleranno la gioia dell’ufficialità di una nuova colonna sonora scritta dal compositore, vi lasciamo alla storia della reazione di John Williams alla prima visione di Lo Squalo.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%