I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Ultima Generazione, blitz a Santa Cecilia durante il Messiah

today22 Dicembre 2023 4

Sfondo
share close



L’attacco del maestro John Nelson all’orchestra per il celeberrimo coro ‘Allelujah’ del ‘Messiah‘ di Haendel ha dato il via involontario anche all’irruzione sul palco dell’Auditorium Parco della Musica di Roma a tre attivisti di Ultima Generazione, mentre uno è rimasto in platea a riprendere la scena. I quattro, due ragazzi e due ragazze con indosso delle magliette con diverse scritte, erano entrati nella sala Santa Cecilia dell’edificio di Renzo Piano pagando regolarmente il biglietto come spettatori per assistere al concerto del cartellone dell’Accademia di Santa Cecilia. I tre attivisti che sono saliti sul palco, si sono seduti in silenzio ai piedi del podio, accanto ai quattro solisti, il soprano Sara Blanch, il mezzosoprano Sasha Cooke, il tenore Krystian Adam e il basso Anthony Robin Schneider, e sono rimasti lì fino alla fine del coro che chiude la seconda parte dell’oratorio haendeliano. Poi una di loro ha tentato di parlare ma è stata interrotta dall’arrivo della polizia che li ha portati via per identificarli.

Sul profilo instagram di Ultima Generazione sono apparse due foto con i giovani seduti durante il concerto, accompagnate dalle motivazioni del gesto. Mostrando di conoscere il ‘Messiah’, si legge che “Haendel cinque minuti prima dell”Allelujah’, usa un’aria di basso con questo testo: ‘Why do the Nations so furiously rage togheter and why do the People imagine a vain thing?’. La consideriamo – scrivono gli attivisti – un invito a intervenire per la pace e la serenità dei popoli, affinché l’alleluia di fine secondo atto sia davvero un messaggio di gioia per tutto il mondo”.

E ancora: “Abbiamo interrotto questo concerto per chiedervi di fermarvi e osservare veramente. Dobbiamo tutti riflettere sull’assurdità di continuare la propria quotidianità di fronte a guerre, diseguaglianze e disastri causati dall’emergenza eco-climatica. Chiediamo al pubblico di prendere coraggio e guardare l’emergenza attuale. Di prenderci delle responsabilità tutti insieme contro l’ennesimo governo indifferente ai problemi della popolazione”, conclude il messaggio.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%