I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Matilde Gioli el la scena di nudo: “Ecco come mi sono sentita e che rapporto ho con il mio corpo”

today14 Dicembre 2023 436

Sfondo
share close


“A parte che già nel primo film avevo una scena di nudo, assenza totale di imbarazzo non direi. Ma è durata 10 secondi. Ho un bel rapporto con il mio corpo: non mi disturba essere nuda in mezzo agli altri, per esempio nello spogliatoio della palestra. A casa i pudici sono i miei fratelli, non io, o mia madre e mia sorella”.

Al cinema Matilde Gioli è la protagonista di Runner dove la vedremo senza veli e anche senza imbarazzo come lei stessa spiega:

“La vera volgarità non è certo il topless al mare. Piuttosto è come si pongono – femmine e maschi – davanti all’obiettivo: vestiti ma ammiccanti, pose provocanti, sedere in favore di camera, bocche socchiuse…”

Matilde Gioli e il rapporto con il suo corpo

“È un messaggio che cerco di far passare anche sui miei social, dove alterno posati di moda e istantanee “al naturale”. Impariamo a piacerci per quello che siamo, a trovare il bello che è in noi. Tanto nessuno è perfetto”. Ma a La Stampa l’attrice riconosce che “se guardo le mie vecchie foto mi ritrovo uguale come atteggiamento ed espressioni, mentre faccia e corpo sono cambiati. Però: evviva! Tra i 17 e i 24 anni facevo nuoto agonistico: anche solo per questo, il cambiamento è inevitabile. Anche il metabolismo cambia con l’età. Così ora ho un fisico che si è ammorbidito, mentre sul viso iniziano a esserci i segni del tempo. Trovo geniale la battuta sulle rughe attribuita alla Magnani, che andavano rispettate, che ci aveva messo una vita a farsele. Immortalità ed eterna giovinezza non mi fanno impazzire come idea”.

Ecco la trama del film:

Runner è un film diretto da Nicola Barnaba. Lisa, una ragazza di 25 anni che sin dall’infanzia sogna di entrare a far parte dello sfavillante mondo del cinema. Quando riesce a ottenere il ruolo del runner, per la giovane è già un ottimo traguardo, perché segna finalmente l’entrata in quell’ambiente che fino ad allora aveva soltanto potuto sognare a occhi aperti. Il lavoro come runner è per Lisa soltanto il punto di partenza per una fulgida carriera.
Ora finalmente può stare sul set, vedere come si muove e agisce la macchina cinematografica e conoscere persone di questo mondo. La ragazza in breve tempo si lega a con Sonja, protagonista e star del cinema con cui inizia una relazione. Lisa ha tutto ciò che ha sempre desiderato dalla vita, sembra che nulla possa andarle storto. Peccato che Sonja abbia un oscuro passato, che la tormenta. Questa volta, però, qualcuno dal passato è tornata a cercarla per fargliela pagare.
Quando Sonja viene trovata morta, Lisa è accusata di omicidio. Alla giovane runner non resta che fuggire, correre lontano nella speranza di aver salva la vita. L’unico modo per dimostrare la sua innocenza è cercare delle prove che la scagionino e che permettano di trovare e arrestare il vero assassino.





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%