I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

La piattaforma Piracy Shield finalmente attiva, ma non completamente operativa

today7 Dicembre 2023 6

Sfondo
share close


La piattaforma antipirateria Piracy Shield è attiva da oggi, 7 dicembre 2023, tuttavia si tratta solamente di un primo passo poiché non è ancora pienamente operativa e in grado di funzionare in modo automatico. Come riportato nella notizia originale, ai provider serve ancora un po’ di tempo per integrare i meccanismi finalizzati a evitare l’intervento di persone in carne e ossa.

Stando a quanto scritto dalla testata DDay, vicina agli sviluppi, Agcom ha comunicato ai provider che la piattaforma è attualmente online e parallelamente ha attivato sul suo sito la procedura di autenticazione per gli utenti che dovranno utilizzarla: potrà essere effettuata tramite SPID. Contestualmente da qualche giorno i soggetti titolati alla segnalazione delle violazioni di diritto d’autore e i provider hanno ricevuto il manuale operativo con le istruzioni per accedere e sfruttare le API che dovrebbero rendere il flusso completamente automatico.

La questione è delicata e non possiamo escludere che per garantire la massima sicurezza i provider necessitino di altre settimane per introdurre tutte le modifiche necessarie a livello tecnico e software. Tuttavia, sono attese già per domani sera sulla piattaforma le prime segnalazioni in occasione della partita Juventus-Napoli. Per i provider accreditati che non sono riusciti ad automatizzare il processo, verrà offerta la possibilità di scaricare la lista degli IP e degli indirizzi che potranno essere bloccati manualmente.

Dovrà passare qualche mese prima di poter tirare i primi bilanci sull’efficacia di Piracy Shield, ma Agcom e la Lega di Serie A sperano che la piattaforma possa arginare la pirateria. Come sempre, il rischio è probabile che gli operatori del settore trovino presto nuovi modi di aggirararla.

L’attivazione di Piracy Shield è un passo importante nella lotta alla pirateria online, tuttavia è importante sottolineare che potrebbe non rappresentare una soluzione definitiva al problema. I provider dovranno investire in infrastrutture e risorse per implementarla in modo efficace e gli operatori del settore dovranno essere pronti a trovare nuove strategie per aggirare i blocchi. A proposito di pirateria, o sapevate che a ottobre la Guardia di Finanza di Barletta ha scoperto a Canosa di Puglia una centrale di trasmissione abusiva dei canali della piattaforma Sky? Per gli utenti coinvolti potrebbero arrivare multe fino a 5.000 euro!



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%