I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Cinema

Perché Emma Watson pensò di non tornare per Harry Potter e l’Ordine della Fenice?

today27 Novembre 2023 6

Sfondo
share close



Per Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint Harry Potter è stato croce e delizia: la fama e il successo acquisiti in giovanissima età grazie alla saga tratta dai libri di J.K. Rowling rappresenterebbero senza dubbio il sogno di molti, ma lo stress e la paura di restare ingabbiati in quei ruoli fecero senz’altro da contraltare.

La conferma di ciò arriva da Emma Watson, che in occasione di Harry Potter e l’Ordine della Fenice pensò di dire addio alla saga in corso d’opera: come confermato dall’attrice di Hermione Granger qualche tempo fa, la nostra decise infatti di non abbandonare il progetto per un solo motivo.

Watson stava infatti attraversando un periodo tutt’altro che facile: sul set si sentiva spesso sola e triste anche a causa delle caratteristiche del suo personaggio, che come ben sappiamo tende ad essere la tipica outsider non solo in classe, ma anche nel suo stesso gruppo di amici, nel quale d’altronde è l’unica ragazza.

Questi fattori, uniti a una certa difficoltà nel relazionarsi con la fama e le attenzioni dei fan, portarono l’attrice a vivere una crisi che non finì con l’addio a Harry Potter solo perché, comprensibilmente, l’allora giovanissima attrice capì che avrebbe provato un certo fastidio nel vedere Hermione interpretata da altre persone! E voi, come pensate avreste agito? Fatecelo sapere nei commenti!



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%