I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Cinema

I legali di Jonathan Majors hanno falsificato delle prove? Le ultime novità

today25 Ottobre 2023 2

Sfondo
share close



Tra progetti dalla discutibile riuscita finale e accuse giuridiche contro alcuni dei loro attori di punta, sia i Marvel Studios che i DC Studios non vivono, certamente, il loro periodo d’oro.

Lo sconvolgente caso-Ezra Miller di casa DC, che ha rischiato di far saltare del tutto The Flash, il criticato film di Andy Muschietti, sembra trovare il proprio omologo in casa Marvel, con le tumultuose vicende relative alla figura di Jonathan Majors, uno dei nuovi volti di spicco del Marvel Cinematic Universe, in quanto interprete di Kang, il villain principale della Multiverse Saga.

Mesi fa erano emerse gravissime accuse nei confronti di Jonathan Majors, arrestato per presunta aggressione e molestie durante una lite domestica con la sua ex fidanzata, Grace Jabbari. Di lì in avanti, abbiamo assistito alla pubblicazione di importanti report nei quali Majors veniva descritto come “un uomo complicato e talvolta violento”. In risposta, i legali dell’attore hanno sempre dichiarato l’innocenza del loro assistito.

Recentemente, si parlava anche di un ribaltamento della situazione, che avrebbe visto Majors vittima degli abusi della ragazza, contrariamente a quanto dichiarato dalla Jabbari. Nelle ultime ore, tuttavia, il caso si è ampliato per via della pubblicazione, da parte di Variety, di un documento che, viste anche le tempistiche, potrebbe divenire un elemento cruciale per la sentenza finale, dal momento che è stato diffuso esattamente il giorno prima del ritorno di Jonathan Majors in tribunale.

Nel documento, lungo 115 pagine, è presente un rapporto sulle cure mediche a cui la donna sarebbe stata sottoposta dopo l’aggressione. Inoltre, il report conterrebbe una descrizione dettagliata dell’episodio incriminato.

Il 25 marzo 2023, Jonathan Majors e Grace Jabbari avrebbero preso un’auto privata per tornare nel loro appartamento di Chelsea dopo una festa a Brooklyn. La ragazza, a quanto pare, avrebbe colto il vecchio compagno in flagrante, nell’atto di scrivere un messaggio sul telefono dalle testuali parole: “Vorrei poterti baciare in questo momento”.

La Jabbari, insospettita, avrebbe sottratto il telefono dalle mani di Majors, la cui reazione sarebbe stata decisamente violenta: il documento, infatti, afferma che l’interprete “ha poi afferrato il braccio e la mano destra della signora Jabbari, iniziando a torcerle l’avambraccio causandole un notevole dolore al dito e all’arto”.

Come se non bastasse, Majors avrebbe sferrato un pugno contro l’orecchio destro della presunta vittima, provocandole una lacerazione ed un acuto dolore. Pare che l’uomo, una volta recuperato lo smartphone, fosse sceso dal veicolo e per respingere la compagna che lo inseguiva “la afferrò e la gettò dentro… [ella] subì un forte dolore, tra cui un dito fratturato, lividi sul corpo, una lacerazione dietro l’orecchio destro e un bernoccolo sulla testa”.

Il documento depositato, pertanto, sembrerebbe mettere a tacere le voci secondo le quali Jabbari sarebbe stata, in realtà, l’aggressore. Tuttavia, per gli avvocati di Majors esisterebbe un video in grado di mostrare come alcuni passanti avessero chiamato la polizia di New York per soccorrere l’attore, a prova della colpevolezza della donna.

La bilancia della verità non ha ancora espresso il proprio verdetto. Attualmente, si è ancora in una fase di totale incertezza nella quale ogni singolo fattore potrebbe costituire un elemento di condanna nei confronti dell’uno o dell’altro soggetto. Si tratta, certamente, di una vicenda delicata, il cui svolgimento e i cui effetti non sono affatto da sottovalutare. La Marvel aveva dato pieno sostegno a Jonathan Majors, ma se il processo dovesse assumere una piega negativa per l’interprete, la Casa delle idee potrebbe pensare di cambiare, in medias res, i propri piani e progetti futuri.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%