I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Cinema

Ho dovuto cambiare drasticamente il mio look per recitare

today26 Settembre 2023

Sfondo
share close



Arrivano dolorose dichiarazioni dall’attrice Rose McGowan, attivista del movimento MeToo e delle campagne di sensibilizzazione sul sessismo ad Hollywood.

La sua autobiografia Brave – Il coraggio di parlare e il documentario Citizen Rose hanno contribuito in maniera importante a denunciare esperienze sessiste nell’industria cinematografica, aiutando a dare una voce a tutte le vittime rimaste senza ascolto.

La McGowan, protagonista del processo Weinstein, nonostante il periodo di pausa dalle scene non ha mai smesso di lottare a favore delle sue nobili cause. Dal libro, infatti, possiamo leggere come la sua carriera abbia avuto notevoli battute d’arresto a causa del suo aspetto fisico, poco apprezzato da produttori e registi e ritenuto non funzionale al successo delle pellicole.

“Mi è stato detto che dovevo avere i capelli lunghi […] altrimenti non mi avrebbero assunto”. La sua vecchia manager, come se non bastasse, rimproverava in maniera insistente la mancanza di sensualità nel look dell’interprete. Si tratta di messaggi amorali capaci di costruire una realtà invivibile per le attrici, vittime indifese di abusi fisici e psicologici.

Oggi, grazie anche al contributo della star di Conan the Barbarian, Hollywood sta cercando di invertire la rotta al fine di plasmare un ambiente migliore in cui le attrici possano mettere in mostra il proprio talento senza limiti misogini. Iniziative come il fondo contro il sessismo del TIFF (Toronto International Film Festival) sono i punti di partenza per un cinema migliore e lontano da ogni tipo di discriminazione.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%