I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Music

Money, it’s a gas! | Giorgio Moroder vende il suo catalogo alla Iconoclast di Olivier Chastan

today11 Agosto 2023 1

Sfondo
share close



Storicamente è sempre stato il più «internazionale» tra gli autori italiani. Fanno fede i natali altoatesini e la lunga attività in Germania, dove fu tra i principali protagonisti della stagione del Munich Soud. Non poteva che comportarsi da grande autore internazionale: Giorgio Moroder ha venduto i diritti sul suo songbook a Iconoclast, società fondata dal veterano francese dell’industria discografica Olivier Chastan.

Nel comunicato stampa che annuncia l’accordo, Iconoclast afferma che lavorerà con Moroder allo sviluppo dei suoi diritti di nome e di immagine. Descritto da Iconoclast come un «pioniere della musica elettronica e della disco», Giorgio Moroder vanta una carriera da compositore, produttore, autore e musicista vincitore di Grammy e Oscar capace di abbracciare 60 anni.

Ha collaborato con artisti leggendari come Donna Summer, David Bowie, Blondie, Janet Jackson, Kylie Minogue e Daft Punk, solo per citarne alcuni. Iconoclast afferma che successi come «I Feel Love» per Donna Summer, «Call Me per Blondie» e «Take My Breath Away» per Berlin, «mostrano l’impronta sonora di Moroder». Oltre al suo lavoro nella musica popolare, il lavoro di Moroder come compositore cinematografico «ha ridefinito il suono del cinema», secondo Iconoclast. Ha vinto il suo primo Oscar per la migliore colonna sonora per «Fuga di Mezzanotte» nel 1978 e ha continuato a fornire colonne sonore e canzoni per film di successo come «Top Gun», «Scarface», «Flashdance» e molti altri.

La notizia di oggi segna l’ultimo accordo di Iconoclast e segue l’acquisizione, avvenuta a maggio, del catalogo editoriale musicale dell’artista e produttore britannico Dave Taylor, in arte Switch. Fondata nel 2021 e guidata da Olivier Chastan, Iconoclast afferma di «operare all’intersezione tra gestione del marchio e tecnologia per preservare e far crescere la proprietà intellettuale e l’eredità di artisti culturalmente significativi».

Olivier Chastan, fondatore di Iconoclast, ha dichiarato: «Lavorare con il mio amico Giorgio è un onore incredibile. A più di 45 anni dalla loro creazione, canzoni come “I Feel Love” e “The Chase” sembrano ancora la colonna sonora del futuro».

Moroder ha aggiunto: «Nel corso della mia carriera, ho tratto ispirazione dal connubio tra creatività e tecnologia. Iconoclast condivide lo stesso Dna e sono entusiasta che Olivier e il suo team contribuiscano a proiettare la mia eredità musicale nel futuro».



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%