I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Gaming

Destiny 2: giocatore condannato a pagare 490.000 per molestie razziali

today16 Luglio 2023

Sfondo
share close


Un giocatore di Destiny 2 è stato condannato a pagare 490.000 dollari di danni a Bungie per molestie razziali contro un community manager. I fatti risalgono allo scorso anno. Stando a quanto riportato da Game Developer, l’impiegato, rimasto anonimo, aveva mostrato delle opere di, Detrick ‘Uhmaayyze’ Houchens, un creatore nero, come parte di una serie di contenuti dedicati alla comunità.

La condanna

I giocatori possono diventare molesti e tossici
I giocatori possono diventare molesti e tossici

Il giocatore in questione non deve aver gradito e, dopo aver ottenuto in qualche modo le informazioni personali del community manager, ha avviato una vera e propria campagna di “terrorismo razzista e stocastico” nei confronti suoi e della sua famiglia.

A raccontare il tutto è la sentenza di tribunale, i cui documenti allegati scendono nei dettagli di quanto avvenuto, parlando di messaggi vocali orrendi e bigotti spediti ai telefoni delle vittime, con incluse richieste folli per Bungie come quella di includere la possibilità di uccidere solo le persone nere.

L’imputato ha anche ordinato della pizza da far recapitare all’indirizzo della vittima, creando un potenziale conflitto per il pagamento della stessa.

Bungie ha da anni attuato una serie di pratiche per difendere i suoi dipendenti dalle molestie online, inclusa una forte tutela legale.

Il giocatore è stato quindi condannato a pagare 380.000 di danni, più 25.000 dollari di danni statutari, più 84.000 dollari di spese legali, più 200 dollari di spese legali statutarie, per un totale di 489.200 dollari.

A luglio 2022 Bungie ha avviato un’alta causa, sempre contro un giocatore, per cheating e minacce agli impiegati sui social media.





.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%