I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Tecnologia

Spotify vuole competere con YouTube. Video musicali in arrivo

today3 Luglio 2023 2

Sfondo
share close


Bloomberg ritiene che Spotify stia pianificando di aggiungere video musicali completi nella sua applicazione, una funzione che consentirà agli utenti del servizio streaming di guardare questa tipologia di contenuti senza affidarsi a soluzioni terze. Sia chiaro, l’azienda non ha ancora confermato nulla ufficialmente, inoltre è molto probabile che Spotify decida di testare internamente la nuova funzionalità prima di rilasciarla pubblicamente.

Al momento la funzione potrebbe trovarsi semplicemente in una fase di valutazione, sembra inoltre che Spotify stia cercando partner esterni che collaborino per rendere fruibile la visione dei video nelle sue applicazioni, almeno stando a quanto affermano persone informate sui piani dell’azienda, che la testata cita a supporto. Qualora la voce di corridoio si rivelasse vera, ci troveremmo di fronte a un grande cambiamento.

Sebbene la sua posizione sul mercato sia dominante rispetto agli altri competitor in ambito musicale, Spotify sta cercando di tenere il passo aggiungendo funzionalità che si sono dimostrate molto popolari tra gli utenti dei servizi concorrenti. A tal proposito, Spotify ha dato un assaggio all’inizio dell’anno lanciando “clips”, una nuova funzione che consente agli artisti di pubblicare video brevi per rimanere in contatto con i loro fan. Spotify si era concentrata intensamente sui podcast fino a qualche mese fa, ma la crescente attenzione ai contenuti video indica chiaramente l’obiettivo di voler attrarre diverse tipologie di pubblico. Sarà una scelta saggia? Difficile dirlo, tuttavia è molto probabile che arricchire l’applicazione con funzioni video possa quantomeno convincere molti abbonati dubbiosi a utilizzare ulteriormente la piattaforma.

Ricordiamo che di recente Spotify ha anche presentato l’aggiornamento dell’interfaccia web, con l’obiettivo di allineare l’esperienza desktop a quella mobile e offrire continuità tra ambienti diversi.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%