I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Dal Bolshoi al Comunale di Vicenza, Jacopo Tissi in Italia con ‘Past Forward’

today15 Giugno 2023

Sfondo
share close



Gran finale di stagione al Teatro Comunale di Vicenza, con il Gala di Danza Past Forward – Tra Passato e Futuro, un evento speciale di grande danza che vedrà protagonista Jacopo Tissi, il giovane danzatore italiano nominato primo ballerino del Teatro Bolshoi di Mosca la notte di Capodanno del 2021, unico ballerino italiano ad aver superato in brevissimo tempo tutte le gerarchie del tempio assoluto della danza classica. Tissi è stato costretto a rientrare in Italia, nel giro di 24 ore, allo scoppio della guerra russa in Ucraina. “È stato difficile – ha confessato subito dopo il suo ritorno in Italia- ma non c’era più possibilità di rimanere in quel clima di conflitto e continuare il mio percorso artistico”.

Attualmente è primo ballerino ospite al Teatro alla Scala di Milano, l’ambiente in cui si è svolta gran parte della sua formazione e dove ha già danzato nel corso della stagione ‘Giselle’ e ‘Lo Schiaccianoci’. Dopo la partecipazione al Gala Fracci, le esibizioni a New York, Hong Kong, Budapest e Los Angeles, atteso il debutto alla Scala in ‘Romeo e Giulietta’ il 28 giugno e nel ‘Lago dei Cigni’ a settembre. Quello che andrà in scena il 13 luglio è il primo prestigioso Gala che vede Jacopo Tissi protagonista. Il Teatro Comunale di Vicenza – che ospita in prima assoluta lo spettacolo – rappresenta la prima tappa della tournée estiva di ‘Past Forward – Tra Passato e Futuro’, che sarà poi in programma a Civitanova Danza (al Teatro Arena Villa Vitali di Fermo, il 16 luglio) e a Taormina Arte (al Teatro Antico, il 17 agosto).

Lo affiancheranno in palcoscenico alcuni tra i più importanti ballerini e ballerine internazionali attualmente impegnati in illustri compagnie. Tra questi Polina Semionova, ballerina russa diplomata con lode alla scuola del balletto del Teatro Bolshoi e ingaggiata a soli diciassette anni come prima ballerina al Balletto di Berlino, oggi artista ospite principale allo Staatsballet di Berlino, David Motta Soares, danzatore brasiliano già primo ballerino solista al Teatro Bolshoi, da maggio 2022 primo ballerino allo Staatsballet di Berlino, Ksenia Ovsyanick, danzatrice bielorussa già ballerina all’English National Ballet, dal 2016 prima ballerina allo Staatsballet di Berlino, Alina Cojocaru, danzatrice rumena, già prima ballerina del Balletto di Kiev, dove ha studiato (oltre ad essere stata artista ospite nelle più importanti compagnie di balletto del mondo, è prima ballerina ospite all’Hamburg Ballet di John Neumeier).

Ci sarà poi anche Alejandro Virelles, primo ballerino cubano attivo in prestigiose compagnie europee, dall’English National Ballet al Bayerisches Staatsballet, fino allo Staatsballet di Berlino. Il programma della serata prevede brani sia del grande repertorio di fine Ottocento, come ‘Raymonda’ di Marius Petipa su musica di Glazunov, ‘Carmen’, coreografia di Alberto Alonso su musica di Georges Bizet e ‘L’Arlésienne’ di Roland Petit, sempre su musica di Bizet, ma comprende anche brani di danza contemporanea con le ultime creazioni per il Balletto del Teatro Bolshoi di Mosca, che saranno presentati in prima mondiale. In cartellone l’assolo ‘Paradiso’ coreografato da Yuri Possokhov su musica di Ennio Morricone, il passo a due ‘Clay and Diamonds’, coreografato da George Williamson e il passo a due ‘Sospiri’ dal balletto ‘Orlando’, coreografato da Christian Spuck su musica di Edwar Elgar. Il finale come di consueto, prevede l’intero cast in scena.

Prima dello spettacolo, il 13 luglio (ore 20) al Ridotto del Teatro Comunale, si terrà l’Incontro con la Danza per presentare il Gala e i suoi protagonisti. A condurlo sarà la giornalista, critica e storica della danza Valentina Bonelli, esperta di balletto russo, contributor per Vogue Italia, Music Paper e testate specializzate internazionali. Per l’occasione sarà affiancata da Antonio Gnecchi Ruscone.



.

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%