I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Lifestyle

Record di sempre per l’asta dei gioielli macchiati di nazismo

today18 Maggio 2023

Sfondo
share close

  • Redazione ANSA
  • NEW YORK
  • 16 maggio 2023
  • 20:36

I gioielli messi all’asta da una filantropa austriaca a Ginevra hanno stabilito un record di incassi di 202 milioni di dollari nonostante le associazioni del marito della donna col regime nazista. Il totale della vendita ha superato il precedente primato di 116 milioni di dollari stabilito nel 2011, quando furono dispersi i monili appartenuti all’attrice Liz Taylor.
    Le aste della collezione di Heidi Horten sono cominciate mercoledì scorso e si sono concluse il 15 maggio con una coda a novembre. La Horten è morta l’anno scorso lasciando una fortuna stimata da Forbes a 2,9 miliardi.
    Sospetti sull’origine macchiata da nazismo della collezione circolavano da tempo ed erano state confermate nel gennaio 2002 da un rapporto commissionato dalla stessa Heidi Horten Foundation secondo cui il marito di Heidi, Helmut Horten, era stato membro del partito nazista e aveva costruito la sua fortuna acquistano a prezzi stracciati società di ebrei perseguitati e costretti a vendere con la forza. Organizzazioni ebraiche avevano contestato la vendita e chiesto a Christie’s di sospenderla, ma la casa d’aste aveva replicato che gli obiettivi filantropici della Fondazione Horten venivano al di sopra dei dubbi sull’origine delle gemme. Christie’s si era anche impegnata a dedicare parte della sua parte di guadagni a iniziative per la ricerca sull’Olocausto. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%