I VOSTRI MESSAGGI
Marika artemas - i like the way you kiss me Ciao, grazie per tenermi sempre compagnia, volevo ascoltare Artemas, mi piace un casino. saluti da Porto San Giorgio Filippo Red Hot Chili Peppers - Californication ciao Radio FM, potete suonare Californication dei Red Hot Chili Peppers. Grazieeeee 😍 Manolo 883 - Se Tornerai Ciao Simone volevo augurare a te e a Paolo un a buona Pasqua volevo dedicare a Lisa che gli voglio tanto bene

Spettacoli

Gina Lollobrigida senza pace: ora spunta fuori anche un tesoro nascosto a Panama

today29 Aprile 2023

Sfondo
share close

La morte di Gina Lollobrigida ha sollevato parecchi problemi riguardo alla eredità. Se non bastasse, adesso spunta anche la notizia di un presunto tesoro che sarebbe nascosto a Panama. Tutto partirebbe – stando a quanto si legge sui media e in particolare su Tgcom24 e Repubblica – da un’inchiesta de L’Espresso basata sui cosiddetti “Panama Papers”,  diffusi dal Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi (ICIJ). 

Si parlerebbe di alcuni milioni di euro intestati a un prestanome di cui non si conoscerebbe il nome in una società offshore, la  Bewick International Inc.

Sarebbe invece noto il beneficiario, ovvero Luigia Gina Lollobrigida, nome anagrafico della star, persona autorizzata, già nel marzo 2014, – si legge su Tgcom24 – ad “aprire un conto alla banca Safra nel Principato di Monaco”, con “pieni poteri di gestire tutti i fondi”. 

La complicata situazione

Un tassello in più, insomma, nella già complicata situazione apertasi a seguito della morte della famosissima attrice avvenuta il 16 gennaio 2023, con battaglia legale dei presunti eredi. Da tempo infatti un aspro conflitto contrappone Milko Sofic, figlio dellattrice, ad Andrea Piazzolla, manager tuttofare.  

Nella vicenda poi si è aggiunto a un certo punto l’ex marito di Gina Lollobrigida, Francisco Javier Rigau.

La divisione del patrimonio

Stando a quanto diffuso da organi di stampa (vedi Corriere della Sera) la Lollo avrebbe diviso il suo patrimonio in due parti uguali tra il figlio e Piazzolla, lasciando inoltre un trust  con le sue opere d’arte sempre ad Andrea Piazzolla e all’imprenditore Horacio Pagani, con l’onere però di far conoscere e valorizzare la sua attività artistica attraverso la promozione e l’organizzazione di mostre delle sue opere nel mondo”.           i

Avrebbe poi lasciato allo stato italiano la sua collezione di vasi etruschi.

Il proposito espresso da Piazzolla

Da sottolineare che Andrea Piazzolla, a La vita in diretta, aveva affermato di non voler prendere un centesimo dall’eredità della Lollobrigida. “Desidero che la mia parte sia messa a disposizione per quello che sono i suoi desideri. Quindi anche questa mia parte sarà messa all’interno del trust che ha voluto per promuovere la sua attività“, aveva spiegato.

Fonte

Scritto da: redazione

Rate it

Classifica

Tracklist completa

ASCOLTACI CON LE NOSTRE APPLICAZIONI

0%